Salute

C'è il vaccino per vincere il Covid. In autunno 400 milioni di dosi in Italia e in Europa. Speranza: "Unica soluzione"

Roberto Speranza sabato scorso ha annunciato l'arrivo del vaccino in Italia e in Europo prodotto da Astrazeneca e nato dagli Studi dell'università di Oxford

Foto Ansa

"Una notizia molto bella e importante" ha definito così il ministro della Salute Roberto Speranza l'approviggionamento fino a 400 milioni di dosi di vaccino da destinare a tutta la popolazione europea. 

Il candidato vaccino nasce dagli studi dell’Università di Oxford e coinvolgerà nella fase di sviluppo e produzione anche importanti realtà italiane. L’impegno prevede che il percorso di sperimentazione, già in stato avanzato, si concluda in autunno con la distribuzione della prima tranche di dosi entro la fine dell’anno.

Il contratto con Astrazeneca è stato sottoscritto dai ministri della Salute di Italia, Germania, Francia e Olanda dopo l'alleanza per il vaccino: "Con questa firma arriva un primo promettente passo avanti per l’Italia e per l’Europa. Il vaccino è l’unica soluzione definitiva al Covid 19. Per me andrà sempre considerato un bene pubblico globale, diritto di tutti, non privilegio di pochi.

Su quando arriverà il vaccino contro il Covid-19? Alla domandata rivolta dall'Adnkronos Salute a 18 esperti, tra cui anche l'epidemiologo dell'Università di Pisa e coordinatore scientifico della task force pugliese per l'emergenza Coronavirus, avremo un vaccino "appena uno o più candidati abbiano dimostrato di essere sicuri ed efficaci. Ottimisticamente nel primo semestre 2021"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è il vaccino per vincere il Covid. In autunno 400 milioni di dosi in Italia e in Europa. Speranza: "Unica soluzione"

FoggiaToday è in caricamento