"Quest'anno il vaccino non lo vedremo". Ok alle vacanze in Puglia. Lopalco: "C'è spazio, dobbiamo distribuirci meglio"

Pierluigi Lopalco sul vaccino: "Se siamo fortunati forse nel primo semestre del prossimo potremmo eventualmente trovare degli impianti che comincino a produrlo"

"Ieri eravamo impegnati a curare le persone, oggi dobbiamo prevenire che si infettino. E' un altro lavoro molto più difficile". Così Pierluigi Lopalco a 'Circo Massimo', trasmissione su Radio Capital

Per l'epidemiologo quella al plasma è una terapia che "deve essere osservata, dobbiamo guardare i dati di efficacia. Non ci si sbilancia perché oggettivamente non può essere mostrata come la panacea". L'epidemiologo precisa anche che può essere applicata ad un certo numero di pazienti "perché legato ai donatori ed è applicabile solo ad un certo tipo di pazienti". Quindi, ha aggiunto a 'Circo Massimo', "non esiste la terapia ma approcci terapeutici da applicare durante le varie fasi"

Sul vaccino il responsabile del coordinamento regionale emergenze epidemiologiche della Puglia ha detto che quest'anno il vaccino non lo vedremo: "Se siamo fortunati forse nel primo semestre del prossimo potremmo eventualmente trovare degli impianti che comincino a produrlo"

Per quanto riguarda le vacanze estive, Lopalco ha assicurato che "avremo tutte le possibilità per goderci le bellezze naturali del nostro paese. Di spazio ne abbiamo tanto e quest'estate dobbiamo distribuirci meglio, ma dovremo pensare a delle vacanze poco affollate"

Infine, a Radio Capital, ha risposto anche a una domanda sugli effetti legati al Covid-19 dell'aria condizionata: "In casa non ha alcun effetto sulla trasmissione, i problemi potrebbero essere i flussi d'aria che vengono creati dai condizionatori perché potrebbero spostare le famose goccioline che contengono il virus molto più lontano dal famoso metro di distanziamento". Quanto a possibili misure restrittive sull'utilizzo dell'aria condizionata Lopalco ha risposto così: "Credo che un colpo di calore potrebbe fare più danno"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento