Salute

L'Epifania non interrompe la voglia di sconfiggere il Covid: già vaccinati 418 dei 2700 operatori sanitari di Casa Sollievo

Oggi verranno vaccinati 130 tra ospiti e operatori sanitari della residenza per anziani di proprietà della Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza

Anche nel giorno dell'Epifania prosegue senza sosta la campagna vaccinale contro il Covid-19 a Casa Sollievo della Sofferenza per "coprire" gli operatori sanitari. Al momento sono 418 i medici, gli oss e gli infermieri vaccinati. E oggi tocca alla residenza per anziani casa Padre Pio.

Dopo i primi 10 vaccinati di domenica 27 dicembre, la somministrazione delle dosi sono proseguite con 84 iniezioni il 31 dicembre, il 2 e il 4 gennaio. Da ieri, con l'incremento del personale dedicato alle vaccinazioni, nella stessa fascia oraria dalle 9 alle 14, si è potuto inoculare il vaccino in altri 156 candidati e si continuerà con questo ritmo anche nei prossimi giorni.

L'obiettivo confermato è di vaccinare al più presto tutti i circa 2.700 lavoratori dell'ospedale di San Pio. Oggi, medici ed infermieri della direzione sanitaria e della medicina del Lavoro, saranno impiegati per vaccinare i 130 tra ospiti e operatori sanitari della residenza per anziani di proprietà della Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Epifania non interrompe la voglia di sconfiggere il Covid: già vaccinati 418 dei 2700 operatori sanitari di Casa Sollievo

FoggiaToday è in caricamento