Domenica, 26 Settembre 2021
Salute

Vaccini anti Covid: delibera di Giunta approva la somministrazione in farmacia

La Giunta regionale ha approvato una delibera per recepire l’Accordo Quadro nazionale tra il Governo, le Regioni e Province Autonome, Federfarma e Assofarm. Lopalco: "Questo accordo rappresenta un ulteriore passo avanti verso la realizzazione di quella farmacia dei servizi di comunità che abbiamo sempre immaginato come parte integrante del servizio sanitario regionale"

La Giunta ha approvato oggi una delibera per recepire l’Accordo Quadro nazionale tra il Governo, le Regioni e Province Autonome, Federfarma e Assofarm per la somministrazione da parte dei Farmacisti dei vaccini anti SARS-CoV-2.

Ne dà notizia l’assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco. È stato inoltre dato mandato alla Commissione regionale per la Farmacia dei Servizi per la definizione del disciplinare tecnico con gli aspetti di dettaglio del modello organizzativo di cui all’Accordo regionale integrativo.

“Questo accordo rappresenta un ulteriore passo avanti verso la realizzazione di quella farmacia dei servizi di comunità che abbiamo sempre immaginato come parte integrante del servizio sanitario regionale. Siamo già al lavoro per definire il protocollo attuativo sulle modalità di somministrazione in farmacia che sarà presentato insieme a Ordine dei Farmacisti e Federfarma nei prossimi giorni” dichiara l’assessore Lopalco.

Sono 4.675.830  le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 95.9% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 4.873.211).

Dall'avvio della campagna vaccinale in provincia di Foggia sono state effettuate 692.382 somministrazioni. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 65,7% della popolazione con 395.372 prime dosi somministrate; ha invece concluso il ciclo vaccinale il 49,3% della popolazione, con 297.010 seconde dosi.

Continua senza sosta l'impegno delle squadre vaccinali e dei medici di Medicina generale: da lunedì 26 luglio a mercoledì 28 luglio sono state somministrate circa 23.000 dosi sull'intero territorio provinciale. Nel dettaglio, a questa mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 49.350 persone estremamente vulnerabili su 52.718 che hanno ricevuto la prima dose; 13.111 caregivers su 16.738 che hanno ricevuto la prima dose; 36.136 ultraottantenni (pari all'88%) su 38.694 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 94,2%); 45.468 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari al 79,6%) su 53.253 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,3%); 52.392 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 72%) su 65.557 che hanno ricevuto la prima dose (pari all'90%); 59.546 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 65,3%) su 73.447 che hanno ricevuto la prima dose (pari all'80,5%); 41.576 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 48,2%) su 59.257 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 68,7%); 29.406 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 41,3%) su 42.994 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 60,4%). I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 152.643 dosi di vaccino di cui 18.688 a domicilio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini anti Covid: delibera di Giunta approva la somministrazione in farmacia

FoggiaToday è in caricamento