Giovedì, 17 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vaccini anti-covid, Puglia prima in Italia. La Asl Fg va a caccia dei fragili ancora scoperti. Lopalco: "Avanti così"

Con il 97,5% delle dosi somministrate rispetto a quelle consegnate la Puglia è al primo posto in Italia per capacità vaccinale. La Asl Foggia cerca i fragili che non hanno ricevuto nemmeno una dose di vaccino

“Le Asl stanno facendo un lavoro capillare per contattare i pugliesi più fragili che non hanno ricevuto il vaccino. Sebbene sia una piccolissima percentuale, è nostra cura cercarli uno per uno. La Puglia sta dimostrando di avere la più alta capacità vaccinale in Italia, siamo sopra la media nazionale su tutte le fasce prioritarie per età e fragilità” dichiara l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco. Una conferma del lavoro in corso è arrivata oggi anche dal commissario straordinario per l’emergenza Covid che in una nota alla stampa ha scritto che “La Regione Puglia, come altre regioni italiane, ha iniziato con qualche difficoltà ma allo stato attuale è tra le primissime nella fascia over 80, prima nella fascia over 70 e anche sui fragili sta facendo un buon lavoro. Andiamo avanti così”.

Con il 97,5% delle dosi somministrate rispetto a quelle consegnate la Puglia è al primo posto in Italia per capacità vaccinale (fonte portale del Governo ore 10.30). Sono 1.954.497 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 16). Il 34,4% della popolazione totale pugliese ha ricevuto la prima dose, sopra la media nazionale che è del 33,1%.

Le percentuali di persone vaccinate per fasce di età sono: 1 dose over 80 anni Puglia al 92,4% (dato Italia: 90,1%), 1 dose 70-79 anni Puglia al 86% (dato Italia: 78,6%),  1 dose 60-69 anni Puglia al 69% (dato Italia: 60,7%)

Per le fasce in via di prenotazione sui canali della Regione (sito web, numero verde e Farmacup) in corso dalle 14.00, oggi (1974-1977), risultano 15.800 prenotazioni, che comunque continuano.

Sono in corso di consegna nelle farmacie ospedaliere in queste ore 156.230 dosi di vaccino Pfizer.

Continua la ricognizione di tutte le persone estremamente vulnerabili e di quelle di età superiore a 60 anni che non risultano ancora vaccinate. Sono 303.587 le dosi somministrate in provincia di Foggia dall'avvio della campagna vaccinale. Di queste, 209.773 sono le prime dosi, 93.814 le seconde dosi.

"Stiamo facendo un lavoro certosino - dichiara il direttore generale Vito Piazzolla - chiamando ogni singola persona, grazie anche al contributo dei medici di medicina generale e delle amministrazioni comunali. Il nostro obiettivo è sensibilizzare queste persone a vaccinarsi in modo da completare, nel più breve tempo possibile e comunque entro il 31 maggio, la vaccinazione di queste categorie prioritarie".

Nella giornata di ieri, dedicata alla vaccinazione senza prenotazione delle persone affette da malattie rare, presso i centri vaccinali di San Severo, Manfredonia e Cerignola hanno ricevuto la prima dose 40 dei 99 pazienti non ancora vaccinati in carico alla ASL Foggia.

Le restanti persone saranno contattate dai Distretti per organizzare la seduta vaccinale entro il 31 maggio. Nel dettaglio: sono 37.516 le persone estremamente vulnerabili che hanno ricevuto la prima dose e 17.284 che hanno fatto anche la seconda somministrazione.

Vaccinati con la prima dose anche  13.294 caregivers/familiari conviventi; in 6.432 hanno ricevuto anche la seconda. Le persone ultraottantenni che hanno ricevuto la prima somministrazione sono 36.903; di queste, 32.287 hanno ricevuto anche la seconda dose.

Inoltre: hanno ricevuto la prima dose di vaccino 46.608 persone di età compresa tra 79 e 70 anni e di queste 12.183 anche la seconda.  Hanno ricevuto la prima dose 53.709 persone di età compresa tra 69 e 60 anni e, di queste, 13.312 hanno ricevuto anche la seconda dose. Hanno ricevuto la prima dose anche 34.461 persone di età compresa tra 59 e 50 anni e, di queste, 14.314 hanno fatto la seconda somministrazione.

Hanno concluso il ciclo vaccinale 7.586 operatori scolastici su un totale di 15.740 che hanno ricevuto la prima dose e 453 appartenenti alle forze dell'ordine su 3.245 che hanno ricevuto la prima dose.

Vaccinate anche 21 donne in gravidanza. I medici di medicina generale hanno somministrato, ad oggi, 81.622 dosi di vaccino di cui 13.365 a domicilio.

Si parla di

Video popolari

Vaccini anti-covid, Puglia prima in Italia. La Asl Fg va a caccia dei fragili ancora scoperti. Lopalco: "Avanti così"

FoggiaToday è in caricamento