Giovedì, 17 Giugno 2021
Salute

Vaccini anti-covid in Puglia: tocca ai 50-59enni. Lopalco: "Prestissimo"

Si tratta di un'apertura, affermano dalla struttura commissariale, inizialmente "graduale" e possibile "dal buon andamento delle somministrazioni su scala nazionale delle categorie prioritarie, over 80 e fragili"

Mentre la Puglia si avvicina al milione e mezzo di dosi di vaccino somministrate - 1.453.733 per l'esattezza - "prestissimo" saranno aperte le prenotazioni per gli under 60, in particolare per la fascia tra i 50 e i 59 anni dopo la circolare del commissario per l'emergenza epidemiologica, il generale Francesco Paolo Figliuolo: è quanto afferma l'assessore regionale alla Sanità, Pier Luigi Lopalco.

Si tratta di un'apertura, affermano dalla struttura commissariale, inizialmente "graduale" e possibile "dal buon andamento delle somministrazioni su scala nazionale delle categorie prioritarie, over 80 e fragili".

Resteranno, comunque, attive, le priorità per le persone affette da patologie o situazioni di compromissione immunologica, 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini anti-covid in Puglia: tocca ai 50-59enni. Lopalco: "Prestissimo"

FoggiaToday è in caricamento