Salute

Coronavirus, un 'tunnel sanificante' all'ospedale di San Severo: "Sistema anti-contagio, tutela chi accede al reparto oncologico"

La cabina 'SanityPoint' verrà installata il prossimo 21 dicembre, grazie alla donazione delle aziende produttrici Recu.Per.A srl  e Newco Strutture

Un 'tunnel sanificante' all'ingresso dell'ospedale di San Severo, per garantire maggiore sicurezza per l’accesso al reparto oncologico. Si tratta di un vero e proprio sistema di prevenzione anticontagio 'SanityPoint' a tutela di pazienti, parenti e operatori sanitari che arriverà, il prossimo lunedì 21 dicembre,  grazie alla donazione delle aziende Recu.Per.A srl  e Newco Strutture.

L'iniziativa è stata coordianta dal vicepresidente del Consiglio comunale di San Severo, Enrico Pennacchio, con la collaborazione delle aziende che hanno prodotto e donato lo speciale 'tunnel' e dell’Asl Fg, in seguito a un incontro tra il vicepresidente del Consiglio e l’oncologo Massimo Lombardi, responsabile del C.OR.O. - Centro Orientamento Oncologico.

Come funziona il 'tunnel sanificante' SanityPoint? Presto detto: il fruitore del servizio dovrà semplicemente attraversare il tunnel e sostare qualche secondo all'interno. Come si legge nella scheda tecnica della struttura, SanityPoint è un tunnel nebulizzante ad effetto nebbia che igienizza e sanifica. Una fotocellulla PIR con temporizzatore crepuscolare e regolatore di tempo di nebulizzazione permette di riconoscere l’utente;  iled all’interno del tunnel agevolano il percorso degli utenti e sono governati da un sensore crepuscolare che si attiva all’imbrunire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, un 'tunnel sanificante' all'ospedale di San Severo: "Sistema anti-contagio, tutela chi accede al reparto oncologico"

FoggiaToday è in caricamento