menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Test rapidi nei ristoranti. Lopalco a Radionorba: "Utili in estate e alla portata di tutti, garantiscono una buona affidabilità"

Test rapidi e vaccini le armi per un 'estate tranquilla. Il commento dell'assessore alla Salute Lopalco sul numero alto dei pazienti in terapia intensiva

A Radionorba notizie l'assessore regionale Pier Luigi Lopalco indica le armi sui cui si potrà e si dovrà contare per un'estate tranquilla: test rapidi nelle attività che riapriranno - "alla portata di tutti, sono economici e garantiscono una buona affidabilità" - e vaccini in un periodo in cui si presume che la circolazione del virus sarà bassa e ci si potrà concedere maggiori libertà. "L'accesso in un ristorante previo test rapido, a esempio, oggi non sarebbe pensabile vista la situazione epidemiologica in cui ci troviamo".

Rispetto invece alla situazione epidemiologica in Puglia, Lopalco precisa che il numero delle terapie intensive "purtroppo è quello che diminuisce per ultimo". Ergo, "bisogna avere pazienza".

L'epidemiologo ha però sottolineato come l'indice Rt di contagio tenda verso un miglioramento, "ma per assistere a un calo dei ricoveri in terapia intensiva dovremo aspettare ancora un po'".

Con 31 nuovi pazienti covid in Rianimazione, 283 in tutto, la Puglia è seconda tra le regioni italiane per numero di nuovi ingressi nei reparti intensivi preceduta solo dalla Lombardia in cui sono stati 44.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lopalco: "Puglia zona gialla non è liberi tutti"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento