Salute

Prosegue la caccia alla variante inglese del Covid: tamponi rapidi per chi arriva in Puglia dalla Gran Bretagna

Da domani sarà garantito in Puglia il tampone antigenico rapido ai passeggeri in arrivo in Puglia con voli diretti dal Regno Unito

La lotta all'isolamento della variante inglese del Covid prosegue anche in Puglia, dove al momento i casi accertati restano due.

Al termine di una riunione che si è tenuta oggi tra il dipartimento di prevenzione, la protezione civile regionale, Usmaf e Aeroporti di Puglia, l'assessore alla Salute Pierluigi Lopalco fa sapere che da domani sarà garantito in Puglia il tampone antigenico rapido ai passeggeri in arrivo in Puglia con voli diretti dal Regno Unito.

Una circolare di Enac e Ministero dispone infatti che possono essere operativi i voli dal Regno Unito solo se viene garantito il tampone all’arrivo in Italia, che per questi passeggeri è obbligatorio.

"I dipartimenti di prevenzione delle Asl di Bari e di Brindisi da domani saranno quindi presenti con una postazione nei due scali aeroportuali per effettuare questi tamponi rapidi, che danno un risultato dopo 15 minuti, riservandosi di poter successivamente effettuare anche il tampone molecolare. Questa attività rientra nelle azioni di prevenzione e contenimento della cosiddetta variante inglese del covid sul territorio nazionale” il commento dell'epidemiologo Lopalco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue la caccia alla variante inglese del Covid: tamponi rapidi per chi arriva in Puglia dalla Gran Bretagna

FoggiaToday è in caricamento