Salute

Stop ai vaccini Astrazeneca. Lopalco: "Sospensione dimostra che il sistema vigilanza funziona e si attiva al minimo segnale di dubbio"

Il commento di Pierluigi Lopalco, assessore alla Salute della Regione Puglia

Sono sospese anche in Puglia le vaccinazioni con il vaccino anticovid Astrazeneca.

Le categorie già convocate per la vaccinazione con le dosi dell'azienda biofarmaceutica anglo-svedese, saranno riprogrammate nei prossimi giorni a seguito delle prossime decisioni dell’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, quindi non ci si deve presentare presso i centri vaccinali.

“Abbiamo fiducia nelle autorità regolatorie come Aifa e Ema – spiega l’assessore alla Sanità della Regione Puglia Pier Luigi Lopalco - queste sospensioni sono la dimostrazione che il sistema di vigilanza funziona e si attiva al minimo segnale di dubbio. Chiediamo ai pugliesi delle categorie delle forze dell’ordine e degli operatori del mondo dell’istruzione di avere pazienza perché in breve tempo, appena l’agenzia europea del farmaco Ema, si sarà pronunciata sullo sblocco, le vaccinazioni saranno riprogrammate in modo da evitare la maggior parte dei disagi”.

Questo pomeriggio è arrivato lo stop "precauzionale e temporaneo" alla somministrazione dei vaccini anti-Covid AstraZeneca in Italia decis,o dall'Agenzia italiana del farmaco.

Analoga decisione è stata adottata da altri paesi europei, quali Germania e Francia.

Al riguardo, la stessa Aifa si pronuncerà sulle modalità di completamento del ciclo vaccinale per tutte le persone che hanno già ricevuto la prima dose del vaccino in questione.

Giorni fa la Puglia aveva bloccato la distribuzione del lotto incriminato con il cui siero erano stati vaccinati 16mila pugliesi.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop ai vaccini Astrazeneca. Lopalco: "Sospensione dimostra che il sistema vigilanza funziona e si attiva al minimo segnale di dubbio"

FoggiaToday è in caricamento