Sanità sui Monti Dauni: Piazzolla annuncia opere di ammodernamento, riorganizzazione e rifunzionalizzazione

Monti Dauni: il Direttore Generale Piazzolla riprende le visite alle strutture sanitarie aziendali. In programma interventi di ristrutturazione e acquisto di arredi e attrezzature

La visita di piazzolla a Roseto Valfortore

Continuano i sopralluoghi del direttore generale della Asl di Foggia, Vito Piazzolla, nelle strutture sanitarie aziendali per verificare lo stato di locali, arredi e attrezzature. Piazzolla ha visitato le sedi di ambulatori e continuità assistenziale dei comuni di Roseto Valfortore, Alberona, Casalvecchio di Puglia e Castelnuovo della Daunia, accompagnato dai rispettivi sindaci Lucilla Parisi, Leonardo De Matthaeis, Noè Andreano e Guerino De Luca, dagli operatori sanitari e dai tecnici dell’Area Gestione Tecnica.

Una pratica che Piazzolla ha avviato sin dai primi mesi del suo insediamento: sopralluoghi periodici che hanno riguardato, di volta in volta, i presidi ospedalieri e le diverse sedi distrettuali. Occasioni preziose per ascoltare direttamente dagli operatori e toccare con mano esigenze e criticità delle varie comunità, in particolar modo di quelle più piccole e decentrate del Gargano e, come in questo caso, dei Monti Dauni. Il direttore generale ha annunciato opere di ammodernamento infrastrutturale e tecnologico e di riorganizzazione e rifunzionalizzazione delle strutture sanitarie distrettuali. 

L’Area tecnica ha già programmato i lavori di ristrutturazione, sostituzione degli infissi usurati, adeguamento della segnaletica aziendale, sistemazione degli spazi verdi annessi alle strutture nei comuni di Roseto, Casalvecchio di Puglia e Castelnuovo della Daunia. Lavori in via di conclusione invece, ad Alberona: entro fine luglio saranno terminati gli interventi di ristrutturazione dei poliambulatori, con annessa continuità assistenziale, all’interno della storica sede dell’asilo infantile della pace, data in concessione alla Asl dall’amministrazione comunale.

Si sta, inoltre, procedendo per tutte le sedi, all’acquisto, con fondi comunitari, di arredamenti e strumentazioni che renderanno i locali più accoglienti, dignitosi e funzionali, sia per gli utenti che per gli operatori. A conclusione dei sopralluoghi Piazzolla ha augurato una proficua collaborazione ai sindaci di Casalvecchio di Puglia e Castelnuovo della Daunia, unitisi di recente, insieme a Casalnuovo Monterotaro, nell’Unione dei Comuni dei Casali Dauni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’unione, che si prefigge di promuovere lo sviluppo delle comunità locali che la costituiscono e superare gli svantaggi causati dall’ambiente montano e dalla marginalità del territorio, intende favorire l’integrazione, il miglioramento e l'ampliamento della fruibilità dei servizi non solo amministrativi, ma anche sanitari, in sinergia con la Asl e gli altri enti pubblici operanti sul territorio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento