rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Salute San Giovanni Rotondo

Orecchio bionico attivato su una bimba di 4 anni a Casa Sollievo: così la piccola Giulia riacquista l’udito

Fin dalla nascita Giulia è affetta da ipoacusia bilaterale profonda, una patologia che le ha causato la perdita totale dell’udito in entrambe le orecchie

Quella di oggi è una giornata che non dimenticheranno mai. Daniela e Vincenzo, sono una giovane coppia, genitori una bimba di quasi quattro anni, Giulia.

Fin dalla nascita Giulia è affetta da ipoacusia bilaterale profonda, una patologia che le ha causato la perdita totale dell’udito in entrambe le orecchie. Ma da oggi, la piccola potrà ascoltare i primi suoni della sua vita, a cominciare dalla voce di mamma e papà.

Nella giornata di oggi, infatti, l’equipe del Centro implantologico di Casa Sollievo della Sofferenza le ha attivato l’orecchio bionico, già posizionato lo scorso 14 febbraio dai medici chirurghi dell’Unità di Otorinolaringoiatria, Aurelio D’Ecclesia e Lucio Vigliaroli e che le consentirà di riacquistare l'udito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orecchio bionico attivato su una bimba di 4 anni a Casa Sollievo: così la piccola Giulia riacquista l’udito

FoggiaToday è in caricamento