L'ospedale di Lucera è salvo, Regione lo accorpa ai Riuniti di Foggia. Piemontese: "In futuro verrà potenziato"

Trasferimento all’Azienda Ospedaliera Universitaria “OO.RR.” di Foggia dell’Ospedale “F. Lastaria” di Lucera. Lo ha stabilito la Giunta della Regione Puglia

L'ospedale Lastaria di Lucera

La Giunta regionale ha deliberato il trasferimento dell’ospedale 'Francesco Lastaria' di Lucera all’Azienda Ospedaliera Universitaria “OO.RR.” di Foggia, sulla base del bacino di utenza, delle distanze calcolate rispetto agli ospedali insistenti in provincia e, quindi, tenuto conto della valutazione dei bisogni di salute espressi dalla popolazione residente.

Ha confermato il ruolo dell’ospedale di Lucera quale “Ospedale di Area Particolarmente Disagiata' con i relativi posti letto per disciplina e ha stabilito il trasferimento dell’ospedale venga recepito nel provvedimento unico di riordino della rete ospedaliera, espressamente previsto dai Ministeri affiancanti (Ministero della Salute e MEF). I

Inoltre la Giunta ha disposto che la dotazione organica dell’ospedale di Lucera, definita dalla Asl di Foggia nell’ambito della determinazione del fabbisogno, secondo le indicazioni del Ministero della Salute, venga trasferita all’Azienda Ospedaliera Universitaria “OO.RR.” di Foggia, così come la gestione, i beni immobili, mobili, le pertinenze e le attrezzature nonchè il relativo personale che, può, a domanda, rimanere in carico alla Asl di Foggia, qualora nella dotazione organica della stessa vi sia posto vacante.

Infine la Giunta ha stabilito che la Asl di Foggia e l’Azienda Ospedaliera Universitaria “OO.RR.” di Foggia avviino, entro tre mesi dall’approvazione del provvedimento, le procedure previste dalla normativa vigente in materia per il trasferimento.

Per lo svolgimento dell’attività in questione i direttori generali delle aziende sanitarie interessate possono condividere la nomina di uno o più esperti cui demandare le funzioni di coordinamento, indirizzo e controllo, ovvero attività connesse al monitoraggio sull’esecuzione degli adempimenti conseguenti. Tale attività sarà svolta a titolo gratuito e, comunque, senza oneri per il SSR.

Questo il commento dell'assessore regionale Raffaele Piemontese: "L'ospedale non solo è salvo ma avviato a un futuro che lo vedrà potenziato. La Giunta regionale, su proposta del presidente Michele Emiliano e concretizzando un lungo lavoro che mi ha visto protagonista attivo, consapevole dei servizi necessari a un pezzo importantissimo della provincia di Foggia, ha appena approvato il suo accorpamento nell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti di Foggia"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento