Da Mario a Pepper, l'esperienza dei cinque robot di Casa Sollievo da Papa Francesco

Durante il workshop, nella sezione “Etica e tecnologia”, Casa Sollievo della Sofferenza ha presentato un poster che sintetizza in breve l’esperienza maturata negli ultimi anni nel campo della robotica assistiva

Da un servizio di TV2000

Si è concluso ieri in Vaticano il workshop “Roboetica. Persone, macchine e salute” organizzato dalla Pontificia Accademia per la Vita (PAV). Papa Francesco, che ha ricevuto in udienza i partecipanti al workshop, ha lodato il progresso e l'innovazione tecnologica ma ha messo in guardia dall'uso indiscriminato dell'intelligenza artificiale, che non può sostituire la coscienza dell'uomo.

"I dispositivi artificiali che simulano capacità umane, in realtà, sono privi di qualità umana. Occorre tenerne conto per orientare la regolamentazione del loro impiego, e la ricerca stessa, verso una interazione costruttiva ed equa tra gli esseri umani e le più recenti versioni di macchine[...]».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante il workshop, nella sezione “Etica e tecnologia”, Casa Sollievo della Sofferenza ha presentato un poster che sintetizza in breve l’esperienza maturata negli ultimi anni nel campo della robotica assistiva, partecipando allo sviluppo o alla sperimentazione in ambito sanitario con i robot M.A.R.I.O., Astro, Buddy, R1 e Pepper.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul pullman Foggia-Vieste: passeggero muore durante il viaggio, ad accorgersene l'autista

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Salvini contestato a San Giovanni, replica ai fischi e al coro "scemo, scemo": "Mia figlia di 7 anni più evoluta di voi"

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

  • Sirene e lampeggianti della polizia a Foggia: 'staffetta' per una delicata consegna di farmaci anti-covid al 'D'Avanzo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento