Salute

Ossigenoterapia domiciliare: via libera all'affidamento del servizio, gli atti di gara sono legittimi

Via libera, quindi, all'affidamento del servizio. Respinto il ricorso proposto dalla Vivisol contro Innovapuglia Spa e Regione, che chiedeva la riforma della sentenza del Tar

Foto Ansa

Come riporta l'Adnkronos, ieri sono state depositate le motivazioni con le quali la III sezione del Consiglio di Stato, al termine dell'udienza telematica tenutasi da remoto in applicazione delle disposizioni processuali emergenziali, ha chiuso il contenzioso sull'affidamento del servizio di ossigenoterapia domiciliare a lungo termine per i fabbisogni delle sei asl della Regione Puglia, confermando la legittimità degli atti di gara.

Via libera, quindi, all'affidamento del servizio. Respinto il ricorso proposto dalla Vivisol contro Innovapuglia Spa e Regione, che chiedeva la riforma della sentenza del Tar. 

Riporta l'Adnkronos che "la controversia si inserisce in un più ampio contenzioso riguardante la procedura aperta indetta da Innovapuglia Spa, quale soggetto aggregatore della Regione Puglia, per l'affidamento del servizio di ossigenoterapia domiciliare. La gara, da aggiudicarsi secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa (70 punti massimi per la qualità e 30 punti massimi per il prezzo), era articolata in 6 lotti per approvvigionare le 6 Asl della Regione mediante la stipula, da parte di Innovapuglia di6 convenzioni quadro di durata biennale per l'effettuazione degli ordini da parte delle Aziende Sanitarie interessate. Solo la Asl di Brindisi si era costituita in giudizio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ossigenoterapia domiciliare: via libera all'affidamento del servizio, gli atti di gara sono legittimi

FoggiaToday è in caricamento