menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: gli operatori sanitari pugliesi saranno obbligati a vaccinarsi

Paolo Campo: "Un obbligo, dunque, che non è un'imposizione nei confronti di chi ha rifiutato di vaccinarsi, piuttosto uno strumento di profilassi a tutela della salute dell'intera comunità"

Gli operatori sanitari pugliesi saranno obbligati a vaccinarsi. Lo ha deciso il Consiglio regionale approvando una proposta che integra la legge sull'obbligo vaccinale per gli stessi operatori approvata nella precedente consiliatura. 

Il commento di Paolo Campo

"Ho votato a favore della proposta di legge del gruppo del Partito Democratico e sono convinto della sua opportunità per diverse ragioni: estendere quanto più possibile le misure di prevenzione del contagio nell'ambiente più a rischio, cioè gli ospedali; rafforzare la fiducia nella scienza; sostenere l'efficiente organizzazione della risposta sanitaria all'emergenza. 

La mancata vaccinazione, infatti, impedirebbe l'applicazione degli 'obiettori' ai reparti in cui c'è il rischio di contrarre il Covid-19, rendendo assai difficoltose le attività di assistenza sanitaria. Un obbligo, dunque, che non è un'imposizione nei confronti di chi ha rifiutato di vaccinarsi, piuttosto uno strumento di profilassi a tutela della salute dell'intera comunità.

Aver agito in estensione alla legge già approvata e vagliata dalla Corte Costituzionale ritengo ci metta al riparo dalla paventata impugnativa della norma che ha motivato l'uscita dall'aula dei consiglieri di minoranza.

Confido nell'ampia condivisione dell'azione del Consiglio regionale da parte degli operatori sanitari impegnati a fronteggiare la pandemia, ai quali va il nostro quotidiano ringraziamento per i sacrifici compiuti”.

Il commento di Fabiano Amati

"Siamo i primi in Italia ad aver disposto misure energiche per agevolare la vaccinazione anti-Covid del personale sanitario, in coerenza con la Sentenza della Corte costituzionale n. 137 del 2019, relatrice l’attuale ministro della Giustizia Marta Cartabia. E ciò dovrebbe essere sufficiente per provare a convincere chi pensa che la Costituzione sia un contenitore di sentimenti personali, più che di norme, come la lirica per il poeta”.  Lo dichiara il presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione Fabiano Amati, promotore della legge 'Operatori sanitari e vaccinazione anti-Coronavirus-19' approvata ieri dal Consiglio regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento