Michael Schumacher, amico di famiglia contattò Casa Sollievo della Sofferenza per sapere se si poteva fare qualcosa

All'Ansa parla il direttore scientifico dell'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, Angelo Vescovi

Collage da immagini di repertorio

All'Ansa parla il direttore scientifico dell'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, Angelo Vescovi,

Come riporto l'Ansa nazionale nella rubrica 'Salute e Benessere', 5 o 6 anni fa il direttore scientifico dell'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza sarebbe stato contattato da una persona che conosceva la famiglia di Michael Schumacher che gli avrebbe chiesto se si poteva fare qualcosa "ma poi non se ne fece più nulla" si legge.

Per il prof. Angelo Vescovi un intervento sperimentale con staminali su una persona in coma "come quello a cui probabilmente è sottoposto" l'ex pilota della Ferrari e pluricampione del mondo di Formula 1, "è stato tentato qualche anno fa in Italia"

Leggi l'articolo completo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento