Michael Schumacher, amico di famiglia contattò Casa Sollievo della Sofferenza per sapere se si poteva fare qualcosa

All'Ansa parla il direttore scientifico dell'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, Angelo Vescovi

Collage da immagini di repertorio

All'Ansa parla il direttore scientifico dell'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, Angelo Vescovi,

Come riporto l'Ansa nazionale nella rubrica 'Salute e Benessere', 5 o 6 anni fa il direttore scientifico dell'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza sarebbe stato contattato da una persona che conosceva la famiglia di Michael Schumacher che gli avrebbe chiesto se si poteva fare qualcosa "ma poi non se ne fece più nulla" si legge.

Per il prof. Angelo Vescovi un intervento sperimentale con staminali su una persona in coma "come quello a cui probabilmente è sottoposto" l'ex pilota della Ferrari e pluricampione del mondo di Formula 1, "è stato tentato qualche anno fa in Italia"

Leggi l'articolo completo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente ad Apricena: impatto violento tra due auto, due feriti gravi e occupanti in fuga

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Operazione anticaporalato nel Foggiano: arrestati titolari e collaboratori di due aziende agricole

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

  • Preso il 36enne che ha distrutto il 'Viaggiatore': ha spezzato in due la statua con un calcio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento