Lunedì, 27 Settembre 2021
Salute Lucera

Si rafforza l’attività della Medicina Preventiva per gli operatori sanitari del 'Lastaria': "Lavoratori più sicuri e tutelati"

Attivate le procedure di sorveglianza sanitaria, che comprendono esami clinici e accertamenti diagnostici specifici periodici, modulati sugli specifici rischi professionali (biologico, movimentazione manuale carichi, pazienti, lavoro notturno, ecc.) degli operatori sanitari

Si rafforza ulteriormente l’attività della struttura semplice dipartimentale medicina preventiva dei lavoratori del policlinico Riuniti di Foggia, diretta dal dott. Umberto d’Orsi, medico competente coordinatore.

Presso la direzione sanitaria del presidio ospedaliero ‘Lastaria’ di Lucera sono state attivate, dal primo gennaio le procedure di sorveglianza sanitaria (visite periodiche e straordinarie) sugli operatori sanitari delle strutture ivi presenti, finalizzate alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

La sorveglianza sanitaria comprende esami clinici e accertamenti diagnostici specifici periodici, modulati sugli specifici rischi professionali (biologico, movimentazione manuale carichi, pazienti, lavoro notturno, ecc.) che possono consentire di rilevare tempestivamente l’insorgenza di una patologia o le alterazioni biochimiche precoci ad essa rapportabili.

Inoltre, l’attività di indagine si estende ai lavoratori esposti a radiazioni ionizzanti, comprendendo gli accertamenti mirati e periodici come stabiliti dall’ex Dlgs 230/95, recentemente rivisto e aggiornato dal D. Lgs 101/2020. Le visite periodiche saranno programmate secondo un calendario interno, calibrato su ogni singola Struttura, e saranno integrate, come per legge, dalle relative indagini laboratoristiche utili alla definizione di ogni singola posizione.

Sempre tramite il coordinamento del dott. Umberto d’Orsi, proseguirà, inoltre, il monitoraggio previsto in caso di esposizione professionale ad alto rischio al virus Sars-Cov2, in conformità alle disposizioni nazionali e regionali, sensibilizzando i lavoratori alla più completa adesione al piano vaccinale in corso.

La tutela del lavoratore, debitamente formato e informato, contribuisce al processo di sicurezza e salute sul lavoro che rappresenta la mission della Struttura di Medicina Preventiva dei Lavoratori, integrandosi anche con l’attività di consulenza medico legale intraziendale resa nei confronti del personale dipendente, legate alle normative in tema di disabilità e tutela infortuni e malattia professionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rafforza l’attività della Medicina Preventiva per gli operatori sanitari del 'Lastaria': "Lavoratori più sicuri e tutelati"

FoggiaToday è in caricamento