Incredibile intervento chirurgico a Foggia: rimosso grosso meningioma cerebrale con il laser CO2: "E' la prima volta"

Neurochirugia a Foggia. Il meningioma determinava una compressione del tessuro cerebrale del paziente. L'equipe diretta dal dr Antonio Colamaria ha utilizzato un innovativo laser a CO2

Foto di repertorio e il dr Colamaria

Presso la Struttura Complessa di Neurochirurgia degli Ospedali Riuniti di Foggia, del direttore il dott. Antonio Colamaria, è stato effettuato per la prima volta un delicato e complesso intervento di rimozione di un grosso meningioma cerebrale della base cranica, che determinava una compressione del tessuto cerebrale in una paziente, con l’utilizzo di un innovativo laser a CO2.

Nell’asportazione della massa, assieme allo strumentario microchirurgico, al microscopio robotizzato, al neuronavigatore, all’aspiratore ad ultrasuoni ed al monitoraggio intraoperatorio dei potenziali evocati sensitivi e motori, che ormai rientrano nella routine chirurgica della Struttura di Neurochirurgia degli “Ospedali Riuniti”, un ulteriore prezioso ausilio all’intervento è stato infatti dato dall’uso di un innovativo laser a CO2.

L’uso del laser è di grande attualità negli ultimi anni in Neurochirurgia grazie ai manipoli attuali che si adattano molto bene agli approcci mininvasivi ed endoscopici. Le fibre flessibili, grazie ad una tecnologia d’avanguardia, conducono la luce laser CO2 direttamente nel sito anatomico interessato, permettendo così l’esecuzione di specifici atti chirurgici, quali la rimozione o vaporizzazione di tumori, neurinomi, meningiomi e simili, estremamente complessi e spesso pericolosi per le nobili strutture circostanti (strutture nervose complesse e strutture vascolari) con procedure particolarmente precise.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’utilizzo di questa tecnica innovativa rappresenta un ulteriore sviluppo e crescita della Struttura di Neurochirurgia degli “Ospedali Riuniti” di Foggia che consentirà di dare importanti risposte alla domanda di salute dei pazienti pugliesi”, ha concluso il Direttore Generale del Policlinico di Foggia Dott. Vitangelo Dattoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Referendum costituzionale 20 - 21 settembre: cosa e come si vota

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

  • È morto Rocco Augelli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento