rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Salute San Severo

Terapia riabilitativa del neurosviluppo: servizio interrotto al centro Asl di San Severo

Il servizio - secondo quanto scrive Splendido - si è interrotto il 1 aprile scorso "per mancato rinnovo dei contratti dei neuropsicomotricisti impiegati"

Questa mattina Joseph Splendido ha depositato una richiesta di audizione urgente del direttore generale della Asl Foggia, Vito Piazzolla, e dell'assessore al Welfare Rosa Barone, perché - evidenzia - "non è accettabile l’interruzione del servizio di terapia riabilitativa del neurosviluppo presso il centro Asl di San Severo". Il servizio - secondo quanto scrive Splendido - si è interrotto il 1 aprile scorso "per mancato rinnovo dei contratti dei neuropsicomotricisti impiegati".

"Parliamo di un’attività di cura indispensabile, che segue i ragazzi affetti da disturbi quali autismo, neurodiversità, sindrome Adha o Bes, dall’età scolare fino alla preadolescenza, al servizio non solo del Comune di San Severo ma di divere realtà della Capitanata. Bloccare bruscamente una così rilevante attività, necessaria per lo sviluppo dei nostri ragazzi, non solo è inopportuno ma viola il dettato costituzionale secondo il quale tutti hanno diritto alle cure, in special modo le categorie più fragili. Notevole il disagio che questa situazione sta provocando in ragazzi e famiglie. Chiedo, pertanto, di audire quanto prima i profili istituzionali summenzionati al fine di comprendere quali sono le ragioni che hanno portato alla cessazione del detto servizio ovvero procedere al ripristino immediato di esso” dichiara il consigliere regionale Lega Joseph Splendido. 

La Regione Puglia garantiva circa tre quarti d'ora a  settimana ad ogni piccolo utente, invece delle 40 ore settimanali predicate dal metodo Aba, anche a causa del personale insufficiente con liste d'attesa ferme al 2018. "Scontava già una deficitarietà alla base"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terapia riabilitativa del neurosviluppo: servizio interrotto al centro Asl di San Severo

FoggiaToday è in caricamento