rotate-mobile
Salute

Oltre 1750 parti al Policlinico Riuniti: il punto nascita di Foggia è tra i più attivi del Meridione

Nel complesso, al 20 settembre 2022, si registra un incremento del 16% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente

In tempi di contrazione delle nascite generalizzato e di difficoltà economico sociali determinate dalla recente pandemia, una buona notizia è l?incremento della natalità che si à registrato nel corso di questo anno solare, alla data del 20 settembre 2022, presso il Punto Nascita del Policlinico di Foggia.

In particolare, complessivamente tra la Struttura complessa di Ostetricia e ginecologia ospedaliera, diretta dal dott. Lorenzo Lo Muzio, e la Struttura complessa di Ostetricia e ginecologia universitaria, diretta dal prof. Luigi Nappi si è raggiunto il considerevole traguardo di 1.750 parti, avvenuti al 20 settembre 2022 presso il punto nascita del Policlinico, tra i più alti nell?intero Meridione d?Italia e con un incremento di circa il 16% rispetto allo stesso periodo dell?anno precedente. Al successo del punto nascita di Foggia contribuisce anche la capacità di presa in carico dei neonati a rischio da parte della Struttura complessa di Neonatologia e Terapia intensiva neonatale, diretta dal dr. Gianfranco Maffei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 1750 parti al Policlinico Riuniti: il punto nascita di Foggia è tra i più attivi del Meridione

FoggiaToday è in caricamento