rotate-mobile
Salute

Il Gruppo Salatto vince il Premio Ant 'Eubiosia Franco Pannuti' 2021

L'edizione 2021 del 'Eubiosia Franco Pannuti' ha visto anche il contributo e la collaborazione della 'Human Foundation', fondata dall'ex Ministro Giovanna Melandri.

"Ricevere il premio 'Eubiosia Franco Pannuti' da parte della Fondazione Ant è il riconoscimento dell'impegno che le nostre strutture da sempre portano avanti nel sostegno ad una straordinaria fondazione e, più in generale, sul terreno della responsabilità sociale d'impresa". Il Dottor Potito Salatto, presidente del 'Gruppo Salatto', commenta l'assegnazione, avvenuta nel corso dell'evento tenutosi a Bologna, alla presenza della presidente dell'Associazione Nazionale Tumori, Raffaella Pannuti, del prestigioso premio assegnato ogni anno alle realtà che si si sono distinte come sostenitrici della Fondazione e della sua importantissima attività. 

"Il fronte del sostegno ai pazienti oncologici è un ambito di umanità ed insieme di competenza e professionalità sanitarie - dichiara il Dottor Salatto -. Essere una delle poche realtà in Italia che l'Ant ha scelto per questo riconoscimento vuol dire essere riusciti a distinguerci, con risultati positivi, in un campo la cui delicatezza e la cui importanza incrociamo quotidianamente nel nostro lavoro".

L'edizione 2021 del 'Eubiosia Franco Pannuti' ha visto anche il contributo e la collaborazione della 'Human Foundation', fondata dall'ex Ministro Giovanna Melandri. Nel corso della cerimonia di premiazione, inoltre, sono stati affrontati lo strategico tema del ruolo del terzo settore e dell'innovazione nei modelli di cura, oltre alla trasformazione digitale e alla telemedicina intesi come strumenti di potenziamento dell'assistenza domiciliare. 

"Questioni di cui l'emergenza pandemica ci ha consegnato il rilievo ed il peso - osserva il presidente del 'Gruppo Salatto' -. Migliaia e migliaia di pazienti oncologici nel corso dell'emergenza Covid grazie all'Ant non stati lasciati indietro, mentre altri cittadini sono stati costretti purtroppo a dover rinunciare a quegli esami diagnostici essenziali per la prevenzione. La svolta rappresentata dalla telemedicina è dunque un'opportunità che non può essere persa, un'occasione che non può essere sprecata. Ed è un obiettivo al quale, come 'Gruppo Salatto', stiamo lavorando da tempo, consapevoli di quanto questo salto in avanti sia la via del futuro, attraverso la quale garantire, soprattutto ai cittadini in difficoltà, il diritto a ricevere un'assistenza sanitaria costante e di alto livello qualitativo".

"All'Ant rivolgo il mio più sincero e sentito ringraziamento per il riconoscimento che ha inteso riservarci, che mi emoziona ed inorgoglisce il 'Gruppo Salatto' - conclude il dottor Potito Salatto -. E a questa meravigliosa fondazione desidero esprimere il mio grazie per l'instancabile e stupenda attività svolta dai loro medici, dai loro operatori sanitari e dai loro volontari, che ogni giorno offrono assistenza psicologica e terapeutica alle tantissime donne e ai tantissimi uomini che combattono la loro battaglia contro il cancro".

potito salatto premio ant-2premio ant-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gruppo Salatto vince il Premio Ant 'Eubiosia Franco Pannuti' 2021

FoggiaToday è in caricamento