A Foggia la Giornata mondiale del dolore cronico: flyer informativi, rotobanner e materiale per rispondere alle domande dei cittadini

Ogni giorno più di 200 milioni di persone nel mondo occidentale soffrono a causa del dolore cronico. In Italia è colpito il 26% della popolazione, circa 13 milioni di persone

Sabato 28 settembre 2019 l’Azienda Ospedaliero – Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia partecipa alla Giornata mondiale sul dolore cronico, organizzata annualmente dalla Fondazione ISAL, presieduta localmente dal Dott. Leonardo Consoletti, Dirigente della Struttura Semplice Dipartimentale di Medicina del Dolore del Policlinico di Foggia.

Il personale della Struttura Semplice Dipartimentale di Medicina del Dolore in collaborazione con il personale della Struttura Complessa di Anestesia e Rianimazione e Terapia del Dolore Universitaria, diretta dalla Prof.ssa Gilda Cinnella, sarà presente sabato 28 settembre 2019 presso gli spazi interni della Struttura di Medicina del Dolore, con flyer informativi, rotobanner, materiale della associazione e della Struttura medesima, per rispondere alle domande dei cittadini.

Ogni giorno più di 200 milioni di persone nel mondo occidentale soffrono a causa del dolore cronico. In Italia è colpito il 26% della popolazione, circa 13 milioni di persone. Emicrania, endometriosi, vulvodinia, fibromialgia, esiti da trauma, herpes zoster sono solo alcuni nomi delle malattie che causano un dolore quotidiano persistente. Dai risultati di un’indagine svolta dalla Fondazione ISAL è emerso che il dolore cronico colpisce tutti trasversalmente, con un picco massimo negli over-60.

Questi dati evidenziano come il dolore cronico sia un vero dramma sociale, un’epidemia di sofferenza con un forte impatto sulla qualità di vita delle persone che ne sono colpite e dei loro familiari ma anche dei sistemi sanitari nazionali. Un’emergenza, dunque, che obbliga la società civile a misurarsi con la necessità di costruire procedure innovative di trattamento, cura e prevenzione del dolore.

La Struttura Semplice Dipartimentale di Medicina del Dolore è inserita nella rete di terapia antalgica quale centro hub di riferimento per l’area vasta Puglia Nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento