Il 'movimento' come 'farmaco ecologico': al Riuniti apre la Palestra di Sport-Terapia

La novità all’interno del policlinico foggiano: l'inaugurazione il prossimo 30 maggio. "Una sfida per la prevenzione e per la promozione della salute"

La palestra

Lo scenario epidemiologico attuale, i progressi della ricerca nelle scienze motorie e le prove di efficacia, acquisite su base scientifica, rendono oggi l'attività fisica uno strumento prioritario e fondamentale per la prevenzione delle malattie multifattoriali. L'attività fisica appare oggi come una vera e propria “Biotecnologia per la Salute”, le cui potenzialità benefiche fanno del "Movimento" un vero e proprio "Farmaco ecologico”, di elevatissimo impatto socio-sanitario ed economico, contro la sedentarietà, a livello globale.

In questa prospettiva, gli interventi di prevenzione, fondati sulla prescrizione dell’esercizio fisico adattato, devono realizzarsi attraverso modalità articolate che si adattino alle diversità di rischio tra le popolazioni e le fasce d'età e comprendere attività sportive, non finalizzate al successo nella competizione, bensì al guadagno di salute. Al fine di favorire la diffusione di interventi di contrasto alla sedentarietà, presso la Struttura Semplice Dipartimentale di Medicina dello Sport dell’Azienda Ospedaliera - Universitaria Ospedali Riuniti di Foggia, diretta dal prof. Giuseppe Cibelli, è stata realizzata la palestra di “Sport Terapia”, quale riferimento e supporto fondamentale per lo sviluppo e realizzazione di iniziative assistenziali, dirette a favorire un'intensa e sinergica collaborazione per lo sviluppo di progetti integrati, nazionali e internazionali, sia di ricerca di base, che applicata, ispirati alla multidisciplinarietà e multiprofessionalità. Lo staff della Struttura Semplice Dipartimentale di Medicina dello Sport è costituito dal prof. Giovanni Messina e dalla dott.ssa Anna Valenzano.

La palestra di Sport Terapia è dotata delle più moderne strumentazioni elettromedicali per la prevenzione e terapia, fondate sulla pratica dell’Esercizio Fisico Adattato e si avvale dell’operato di Medici dello Sport e figure professionali, specificamente competenti, a cui è opportuno affidare prioritariamente questo tipo di valutazioni, in collaborazione attiva con altri operatori della Salute e del Benessere, quali i Medici di Medicina Generale, i Pediatri di Libera Scelta, gli Enti di Promozione Sportiva, alimentando una rete di competenze complementari, reciprocamente fondata sul binomio Territorio-Università. Le attività previste presso la Palestra di Sport Terapia saranno presentate mercoledì 30 maggio alle 12.00 presso l’Aula di Nefrologia degli “OO.RR.” di Foggia, ubicata al 1° piano Blocco A della Struttura Complessa di Nefrologia, alla presenza del Direttore Generale dott. Vitangelo Dattoli, del direttore sanitario dott.ssa Laura Moffa e del direttore amministrativo dott. Michele Ametta del Policlinico Ospedali Riuniti di Foggia, del Magnifico Rettore dell’Università di Foggia Prof. Maurizio Ricci e di autorità istituzionali e sportive. Seguirà una visita guidata della nuova Struttura semplice a valenza Dipartimentale di Medicina dello Sport, al piano  -1 del Blocco A del Monoblocco del plesso “Ospedali Riuniti”. L’evento sarà organizzato nell’ambito della III edizione del FRI-Festival della Ricerca e dell’Innovazione dell’Università  di  Foggia che quest’anno avrà per tema “Sport, Nutrizione, Benessere e Legalità”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

Torna su
FoggiaToday è in caricamento