rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022

Covid-19, parte al Riuniti la sperimentazione degli anticorpi monoclonali: saranno utilizzati per i pazienti positivi a rischio ricovero

Saranno sottoposti al trattamento i pazienti positivi con lieve sintomatologia, ma che potrebbero aggravarsi e rischiare il ricovero in ospedale. I pazienti saranno segnalati dai medici di medicina generale, pediatri e medici delle Usca

È partita ufficialmente oggi al Policlinico Riuniti la sperimentazione degli anticorpi monoclonali. Alla sperimentazione saranno sottoposti i soggetti - precocemente segnalati da medici di base, medici dell'Usca e pediatri - risultati positivi all'infezione con lieve sintomatologia, ma per i quali è forte il rischio di un peggioramento delle condizioni.

"Una volta segnalati, valuteremo la candidabilità dei soggetti, dopo di che si procederà con la sperimentazione", spiega la professoressa Teresa Santantonio, direttrice del reparto di Malattie Infettive. L'infusione avrà la durata di circa un'ora, cui seguirà un periodo di osservazione di 1-2 ore. 

Video popolari

Covid-19, parte al Riuniti la sperimentazione degli anticorpi monoclonali: saranno utilizzati per i pazienti positivi a rischio ricovero

FoggiaToday è in caricamento