rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022

"Non venite in pronto soccorso per un po' di tosse e il raffreddore"

L'appello del primario del pronto soccorso del policlinico Riuniti di Foggia, la dottoressa Paola Caporaletti

"Dal 25 dicembre abbiamo avuto un aumento di pazienti affetti da Covid". Lo conferma ai microfoni di FoggiaToday la dott.ssa Paola Caporaletti. Il primario del pronto soccorso del policlinico Riuniti di Foggia rivolge nuovamente l'invito a non recarsi presso la struttura dell'ospedale dedicata al trattamento delle urgenze e delle emergenze sanitarie, semplicemente per un po' di tosse e un raffreddore.

La primaria chiede di restare a casa e di contattare il medico curante evitando di intasare il sistema di emergenza-urgenza o di chiamare "addirittura" il 118. "Chi ha necessità deve assolutamente venire, ma qualcuno è venuto anche solo per aver avuto un contatto con un positivo".

D'altronde, non essendoci divieti e restrizioni, c'è un numero di accessi maggiore rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, per patologie che non sono Covid e che - evidenzia Caporaletti - "devono trovare risposta".

Video popolari

"Non venite in pronto soccorso per un po' di tosse e il raffreddore"

FoggiaToday è in caricamento