rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Salute

Omicron raddoppia in Puglia: il virus galoppa da una settimana e sfonda quota 100mila positivi

L’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore della Sanità evidenzia l'avanzata sostenuta del Covid negli ultimi 15 giorni. L'incidenza, negli ultimi sette giorni, è passata da 694 casi ogni 100mila agli attuali 1.060

Omicron galoppa a ritmo sostenuto in Puglia. Nelle ultime due settimane i casi Covid sono quasi raddoppiati: dall’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore della Sanità si evince che i casi sono passati da 564,5 ogni 100mila abitanti nella settimana dal 25 febbraio al 3 marzo, a 1.060 nella settimana dall'11 al 17 marzo. Il virus ha accelerato soprattutto nell’ultima settimana.

In base al dato di ieri, il tasso di occupazione dei posti letto nei reparti ordinari è al 19,5%; la percentuale in terapia intensiva è del 5,3%, poco sopra la media nazionale di 5 punti.

Confrontando i dati del 19 marzo 2021 e quelli di ieri, 19 marzo 2022, rispetto a un anno fa, in Puglia, si registra il 67,6% in meno di pazienti ricoverati (1844 rispetto agli attuali 598). In terapia intensiva c'erano 214 persone, ieri i ricoverati erano 28, con un calo dell'87%. Nel grafico in basso, il raffronto tra ricoverati dal 1° gennaio al 19 marzo 2021 e nello stesso periodo del 2022. Sono oltre 100mila le persone attualmente positive in Puglia.

Secondo un’indagine rapida condotta dall’Iss e dal ministero della Salute insieme ai laboratori regionali e alla Fondazione Bruno Kessle, in Italia il 7 marzo scorso la variante Omicron era predominante, con una prevalenza stimata al 99,9%, con una variabilità regionale tra il 99,2% e il 100%. Il sottolignaggio BA.2, pari al 44,1%, è stato riscontrato nella quasi totalità delle regioni.  

WhatsApp Image 2022-03-20 at 10.43.25-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicron raddoppia in Puglia: il virus galoppa da una settimana e sfonda quota 100mila positivi

FoggiaToday è in caricamento