rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Salute

Coronavirus, 486 nuovi casi nel Foggiano: in Puglia tasso di occupazione delle terapie intensive al 10%

Covid, il bollettino epidemiologico di oggi 13 gennaio in Puglia. Casi, decessi e ricoveri nelle province di Foggia, Bari, Bat, Brindisi, Lecce e Taranto

Scende a 62901 (oltre 2800 in meno rispetto a ieri) il numero di persone attualmente positive in Puglia. Il calo è determinato in larga parte dalle oltre 6mila guarigioni registrate nella giornata di oggi. 

Sono invece 3218 i nuovi casi rilevati nel bollettino odierno su 74753 tamponi processati e 7 i decessi, con un tasso di positività sceso al 4,3%. La Puglia chiude la settimana di monitoraggio con una incidenza per 100mila abitanti di 936,5 casi, in aumento rispetto al monitoraggio precedente, ma in lieve calo rispetto al picco registrato due giorni fa (1034,8 casi). 

In provincia di Foggia si segnalano 486 nuovi casi, numero in linea con gli ultimi bollettini. Con 1224 casi è sempre Bari la provincia più colpita, seguita da Lecce con 614 nuovi positivi; 288 sono i contagi odierni nella Bat, 312 nella provincia di Brindisi, 226 nel Tarantino. Infine, si segnalano 54 positivi residenti fuori regione e 14 per i quali non è stata definita la provincia di provenienza. 

Salgono ancora i ricoverati, con le presenze in area medica che raggiungono quota 495, mentre sono 53 i posti letto occupati in terapia intensiva. Con questi dati, il tasso di occupazione in terapia intensiva si attesta esattamente al 10%, dato che potrebbe consentire alla Puglia di conservare la zona bianca per un'altra settimana (per il passaggio in zona gialla la soglia del 10% deve essere superata).

Il bollettino di giovedì 13 gennaio 2022.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 486 nuovi casi nel Foggiano: in Puglia tasso di occupazione delle terapie intensive al 10%

FoggiaToday è in caricamento