Coronavirus: dalla sanità privata pronti 600 posti letto in Capitanata. E lo Zooprofilattico analizza i tamponi in coda

Il direttore del Dipartimento Politiche per la Salute Vito Montanaro annuncia che la Regione Puglia sta chiudendo la trattativa con la sanità privata. E l'IZS può esaminare fino a 600 tamponi al giorno.

"Stiamo chiudendo la trattativa con l'ospedalità privata accreditata che ci ha proposto addirittura un conferimento fino a 600 posti letto post acuzie in provincia di Foggia". Lo ha detto oggi il direttore del Dipartimento Politiche per la Salute Vito Montanaro nella videoconferenza stampa di presentazione del Piano ospedaliero Coronavirus della Regione Puglia. Da oggi, inoltre, ha annunciato, il laboratorio dell'Istituto Zooprofilattico di Foggia "si occuperà di esaminare i tamponi che eventualmente erano in coda fino alla giornata di ieri nei laboratori attualmente attivi. La potenzialità di elaborazione dei tamponi dell'IZS di Foggia, che ha anche un punto a Putignano - quindi i laboratori sono due - è pari a 600 al giorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento