Domenica, 20 Giugno 2021
Salute

Covid Foggia: tamponi per chi rientra dai paesi a rischio senza scendere dall'auto e nei laboratori pubblici e privati

Chi rientra dal Grecia, Malta, Spagna e Croazia, trascorse almeno 72 ore dal suo ingresso nel territorio regionale (in isolamento fiduciario) può scegliere di recarsi presso un laboratorio della rete privata per effettuare il tampone. Sei i drive-through attivi in Capitanata, a Cerignola, Foggia e Torremaggiore. Attrezzate anche Monte Sant’Angelo, San Marco in Lamis e Manfredonia

Foto di repertorio

Al contrario di quanto denunciato dal consigliere regionale Giannicola De Leonardis, questo pomeriggio il dipartimento promozione della Salute della Regione Puglia ha reso noto che procede nei tempi previsti l'effettuazione dei tamponi per tutti coloro che sono arrivati in Puglia, a partire dal 12 agosto, da Grecia, Malta, Spagna (e a partire dal 13 anche dalla Croazia). 

Chi rientra da questi paesi considerati a rischio deve autosegnalare la propria presenza sul sito della Regione e mettersi in isolamento fiduciario. Il tampone in Puglia viene effettuato dopo le 72 ore dal rientro e solo dopo l'esito negativo è ammesso il rientro in comunità e la fine dell’isolamento. 

I dipartimenti di prevenzione delle Asl pugliesi hanno preso in carico i cittadini rientrati dal 12 agosto da questi paesi e stanno effettuando nei tempi previsti i tamponi man mano che maturano le 72 ore. Una attività che proseguirà senza sosta e che si aggiunge ai test che vengono effettuati sui contatti stretti di casi Covid, su chi presenta sintomi, su chi deve recarsi in strutture ospedaliere.

Sono al lavoro laboratori pubblici, laboratori privati e drive-through per effettuare i tamponi nei tempi previsti. Sono 13 i laboratori di analisi pubblici: in provincia di Foggia c'è il Policlinico Riuniti, l'istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata e Casa Sollievo della Sofferenza.

Per effettuare i tamponi è operativa anche la rete di drive-through, postazioni per effettuare il test senza scendere dalla propria auto, per evitare attese e disagi e ridurre al minimo i tempi di isolamento fiduciario.

Sono sei i drive-through attivi in Capitanata, tra cui Cerignola, Foggia e Torremaggiore. Attrezzate per eventuale utilizzo anche Monte Sant’Angelo, San Marco in Lamis e Manfredonia.

A queste strutture si aggiunge la rete dei laboratori privati che effettuano i test molecolari per la ricerca del virus Sars Covid-19. Sino al 31 agosto chi rientra dal Grecia, Malta, Spagna e Croazia, trascorse almeno 72 ore dal suo ingresso nel territorio regionale (in isolamento fiduciario) può scegliere di recarsi presso un laboratorio della rete privata per effettuare il tampone.

Tra i laboratori di microbiologia e virologia ammessi nella rete regionale e già operativi c'è l'X-Plus centro analisi a Foggia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid Foggia: tamponi per chi rientra dai paesi a rischio senza scendere dall'auto e nei laboratori pubblici e privati

FoggiaToday è in caricamento