Giovedì, 23 Settembre 2021
Salute

Coronavirus: l'Italia verso il 'semaforo giallo'. Lopalco preoccupato: "Misure non sufficienti. Un errore allentare la presa"

L'epidemiologo e assessore alla Sanità esprime il suo timore: "Temo che l'allentamento possa riportarci indietro. Rischiamo di seguire la corsa del virus invece di anticiparlo"

Pierluigi Lopalco

Coronavirus, l'Italia viaggia spedita verso il 'semaforo giallo'. L'assessore regionale alla Sanità Pierluigi Lopalco è preoccupato: "Le misure non sono sufficienti".

Un timore fondato, espresso oggi dall'epidemiologo all'Adnkronos Salute:  "Tali misure, in pieno inverno e con questo livello di circolazione virale, non sono sufficienti. Io credo che in questo momento stiamo facendo un errore ad allentare la presa", spiega.

Il 'cambio di colore', lo ricordiamo, è previsto per il prossimo lunedì, per quasi tutte le regioni d'Italia ma non per la Puglia, che resterà ancora 'arancione'. "Misure più restrittive hanno avuto vantaggi nel contrasto alla pandemia. Temo che l'allentamento possa riportarci indietro", dichiara Lopalco all'agenzia di stampa. "Rischiamo di seguire la corsa del virus invece di anticiparlo", conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: l'Italia verso il 'semaforo giallo'. Lopalco preoccupato: "Misure non sufficienti. Un errore allentare la presa"

FoggiaToday è in caricamento