Salute

Tre nuovi ventilatori per la Rianimazione del 'Tatarella', il dono di un privato: "Risorse preziose. Una generosità commovente"

Dario Galante, direttore del reparto Anestesia e Rianimazione: "Ringrazio la famiglia Masiello e l’azienda Iposea per la donazione di tre ventilatori. Preziose risorse che ci permetteranno di assistere più pazienti e assicurare migliori cure"

I macchinari di ultima generazione

Tre ventilatori di altissimo livello tecnologico sono stati donati da un privato alla Rianimazione dell'ospedale 'Tatarella' di Cerignola. Ad annunciarlo, attraverso la sua pagina social è Dario Galante, direttore del reparto Anestesia e Rianimazione dell’ospedale ofantino.

"Sento doveroso ringraziare a nome di tutto il personale della Rianimazione di Cerignola, che ho l’onore e il privilegio di dirigere, la famiglia Masiello e l’azienda Iposea per la donazione di 3 ventilatori di altissimo livello tecnologico".

"In questa seconda terribile fase pandemica, l’arrivo di queste preziose risorse tecnologiche ci permetteranno di assistere più pazienti e assicurare al territorio di Capitanata e ai cittadini di Cerignola la disponibilità di una struttura clinica all’avanguardia e le migliori cure".

"La città di Cerignola sta dando tantissimo alla nostra Rianimazione che insieme a tante altre donazioni e imminenti progetti di ampliamento è ormai un fiore all’occhiello della Asl Foggia. Grazie alla città di Cerignola a cui sono grato non solo per avermi 'adottato' come direttore di una sua struttura ospedaliera ma anche per aver ricevuto dimostrazione della grande e commovente generosità dei suoi cittadini", conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre nuovi ventilatori per la Rianimazione del 'Tatarella', il dono di un privato: "Risorse preziose. Una generosità commovente"

FoggiaToday è in caricamento