rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Salute

Covid nel Foggiano, contagi in aumento in tutta la provincia: Manfredonia e Cerignola i comuni più colpiti

Negli ultimi sette giorni la Capitanata ha fatto registrare la seconda incidenza più bassa in Puglia, ma il numero di casi resta elevato. Come era prevedibile, il numero di contagi aumenta nei comuni più popolosi

Il virus corre in provincia di Foggia, anche se in maniera meno incisiva rispetto alle altre province, come attestano i dati degli ultimi sette giorni, nei quali la Capitanata ha fatto registrare 3456 casi e una incidenza di 574.6 casi, la seconda più bassa della regione. Tuttavia, il numero dei nuovi positivi resta elevato, e distribuito in maniera piuttosto trasversale tra i vari comuni, almeno a giudicare dai report diffusi da alcuni sindaci.

Il bollettino di oggi in Puglia

Come era prevedibile, il numero di contagi aumenta nei comuni più popolosi, come Cerignola dove l’ultimo aggiornamento diramato dal sindaco Bonito parla di 704 positivi e 101 persone in isolamento fiduciario. Il primo cittadino ha anche evidenziato l’impennata di casi tra i ventenni, che rappresentano ben un terzo dei positivi attuali.  

Situazione ancora peggiore a Manfredonia, dove si rilevano 951 persone positive e 60 in quarantena. Si attende un nuovo aggiornamento a San Giovanni Rotondo, dove l’ultimo report – datato 2 gennaio – riportava la presenza di 320 positivi e 321 in quarantena. Nella giornata di ieri il sindaco Crisetti ha smentito alcune grafiche diffuse che riportavano la presenza di quasi 800 positivi e altri 700 cittadini in quarantena: "Purtroppo, nonostante la pandemia e le preoccupazioni che questo periodo storico porta con sé, c’è ancora qualche imbecille che si diverte così, confezionando grafiche fasulle e facendole circolare sul web. Cerchiamo di tutelarci affidandoci solo ed esclusivamente alle fonti ufficiali". A San Marco in Lamis, invece, si registrano circa 50 positivi, 180 a San Nicandro Garganico.

Continua a crescere sensibilmente anche la platea dei positivi a Lucera. Sono 283 i casi accertati, di cui 174 totalmente asintomatici: “Fortunatamente, nessun ricoverato, a riprova dell’importanza della vaccinazione”, ha sottolineato il sindaco Pitta.

Sono invece 43 i contagiati a Zapponeta: “I numeri vedono un aumento vertiginoso dei contagi. È importante che chi avverta sintomi influenzali, resti a casa e contatti il proprio medico di medicina generale. Per arginare questo fenomeno, è fondamentale che i soggetti positivi segnalino alla Asl i loro contati stretti. Rispettiamo le regole”, ha dichiarato il primo cittadino Vincenzo Riontino.

Poco meno di 20 i bovinesi in quarantena. Di questi – come rileva l’ultimo report – 11 sono positivi. Restano sui Monti Dauni, il Comune di Orsara ha dato il via allo screening di massa. Nella giornata di oggi saranno effettuati 100 tamponi antigenici, in parte pagati dall’Amministrazione. Attualmente sono 14 i positivi accertati: “I contagi stanno aumentando. Bene essere attenti e scrupolosi, ma non alimentiamo allarmismi inutili”, ha commentato il sindaco Lecce, che proprio per l’aumento dei contagi ha annullato tutti gli eventi natalizi in programma.

Aggiornato alle ore 21.49

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid nel Foggiano, contagi in aumento in tutta la provincia: Manfredonia e Cerignola i comuni più colpiti

FoggiaToday è in caricamento