Tumori pelvici sempre più diffusi: focus a Foggia su nuove modalità diagnostiche e tecniche chirurgiche

Il congresso si prefigge di illustrare lo stato dell’arte nella diagnosi e nella terapia di alcuni tra i tumori pelvici, purtroppo oggi più frequenti

Focus sulle terapie integrante nel trattamento delle neoplasie pelviche (neoplasie della prostata, del retto e dell'utero). Professionisti a confronto, oggi e domani, nella Sala Convegni della Struttura Complessa di Radioterapia degli Ospedali Riuniti di Foggia il congresso “La Radioterapia tra le terapie integrate nelle neoplasie pelviche”. Il congresso si prefigge di illustrare lo stato dell’arte nella diagnosi e nella terapia di alcuni tra i tumori pelvici oggi più frequenti: neoplasie della prostata, del retto e dell’utero.

Alla luce delle recenti modalità diagnostiche, dei contributi offerti dalla anatomia patologica e dalla biologia molecolare, delle moderne tecniche chirurgiche, dei nuovi farmaci, delle innovazioni radioterapiche si discuterà l’iter diagnostico e terapeutico ottimale in un’ottica multidisciplinare. Non si tralascerà di sottolineare l’importanza della qualità di vita dei malati oncologici, che si basa su un buon controllo del dolore da cancro e dei disturbi iatrogeni quali nausea, vomito e diarrea. Sarà pure preso in considerazione l’aspetto psicologico.

Molti successi sono stati raggiunti, ma molto resta ancora da fare. Il confronto dei vari specialisti tra loro con i medici di medicina generale, con i tecnici, i fisici e gli infermieri avrà come finalità quella di sensibilizzare sempre più al tema di queste neoplasie, di approfondire la conoscenza delle varie opzioni terapeutiche e di migliorare l’assistenza di questi malati oncologici.

La sessione odierna, con inizio alle ore 14.30, avrà come tema “Le Neoplasie della prostata”, sarà moderata dal Dr. Giuseppe Bove e dal Dr. Giacomo Vessia e vedrà come relatori la Dott.ssa Francesca Sanguedolce, la Dott.ssa Paola Milillo, il Prof. Giuseppe Carrieri, il Dr. Piergiorgio Di Tullio, il Dr. Girolamo Spagnoletti, il Dr. Sergio Giuseppe Modoni, il Prof. Matteo Landriscina e il Dr. Vincenzo Oriolo. Al termine della sessione, si terrà una esercitazione pratica sul percorso del paziente in radioterapia - immobilizzazione e centraggio – tecniche 3D, VMAT e IMRT a confronto con la Dott.ssa Maria Piserchia, la Dott.ssa Anna Mazza e la Dott.ssa Angela Francioso.

La prima sessione di sabato 14 dicembre, con inizio alle ore 8.30, avrà come tema “Le Neoplasie del retto”, sarà moderata dal Dr. Davide Di Gennaro e dal Dr. Fausto Tricarico e vedrà come relatori il Dr. Rodolfo Sacco, la Dott.ssa Iole Natalicchio, il Dr. Maurizio Di Bisceglie, il Dr. Vincenzo Cerreta, il Dr. Marco Ulivieri e il Dott. Marco Paglialonga. Seguirà alle ore 11.10 una sessione dedicata a “Le Neoplasie dell’utero”, moderata dal Dr. Francesco Giuliani e dal Prof. Luigi Nappi, relatori il Dr. Vincenzo Nirchio, il Dr. Pietro Di Gioia, la Dott.ssa Lucia Moraca, la Dott.ssa Giorgia Cocco, la Dott.ssa Amelia Rodis e il Dott. Giovanni Plotino.

 Nel pomeriggio, con inizio alle ore 14.30, si terrà una sessione dedicata a “Le Terapie di supporto”, moderata dal Dr. Vincenzo Cerreta e dalla Dott.ssa Angela Suriano, relatori il Dr. Leonardo Consoletti, il Dr Guido Giordano, il Dr. Giovanni Battista D’Errico, il Dr. Gianluca Ronga e  il Dr. Gioacchino Prudente. Al termine della sessione si terrà un’esercitazione pratica sui piani di trattamento di radioterapia esterna e brachiterapia, con la Dott.ssa Grazia Nardella, la Dott.ssa Marlena Pastore e la Dott.ssa Valentina Verile.

La frequenza dell’evento dà diritto al conseguimento di n. 11 crediti formativi ed è rivolto a n. 65 partecipanti. L’assegnazione dei crediti formativi è subordinata alla partecipazione effettiva all’intero programma formativo ed alla compilazione del relativo questionario con superamento del 75% delle domande. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento