menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli ospedali Riuniti di Foggia

Gli ospedali Riuniti di Foggia

OSS agli Ospedali Riuniti, riaperti i termini per partecipare al concorso: aumentano i posti a disposizione

Agli Ospedali Riuniti si possono presentare le domande di partecipazione, i posti passano da 137 a 200 unità. Lo ha comunicato l'assessore regionale Sebastiano Leo

Con un post sulla sua pagina Facebook, l'assessore regionale, ha pubblicato il provvedimento con il quale il direttore generale dall’azienda ospedaliera 'Ospedali Riuniti' di Foggia (pubblicato nel Bollettino ufficiale n. 89 del 5 luglio 2018) ha riaperto i termini per la partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed esami, indetto dalla stessa struttura foggiana per l’assunzione, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, di 200 operatori socio-sanitari (Categoria B – Livello Economico BS).

Concorso OSS a Foggia: il bando e i requisiti

Si tratta di una procedura avviata inizialmente per l’assunzione di 137 operatori, che dunque ora vengono incrementati sino a 200. Inoltre, c’è un’altra importantissima novità che riguarda l’impianto stesso della procedura: viene indetto, infatti, un unico concorso pubblico regionale per complessivi 1789 posti in diverse strutture pugliesi, in particolare:  200 posti della Azienda Ospedaliero - Universitaria OORR di Foggia, 170 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Bari, 41 posti della Azienda Sanitaria Locale delle province di Barletta - Andria - Trani, 383 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Brindisi, 106 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Foggia, 550 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Lecce, 100 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Taranto, 200 posti della Azienda Ospedaliero - Universitaria Policlinico di Bari, 30 posti dell’IRCCS “Giovanni Paolo II” di Bari e 9 posti dell’IRCCS “De Bellis” di Castellana Grotte (BA)

La metà di tali assunzioni sarà riservata alle progressioni e mobilità interne.  Le domande dovranno essere presentate attraverso una piattaforma telematica entro e non oltre le ore 24 del 30° giorno successivo alla data di pubblicazione del nuovo bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – IV Serie speciale, che avverrà nei prossimi giorni. Sono valide le domande già presentate nei termini assegnati dal precedente bando (7 giugno 2018) e questi candidati potranno integrare o modificare la domanda di candidatura. 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Attualità

"L'antimafia non si fa così". A Foggia compleanno amaro della legge 109. "Senza visibilità per i beni confiscati, lo Stato ha vinto ma nessuno lo sa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento