Venerdì, 12 Luglio 2024
Salute

Asl Fg, Tutolo accende un faro sulle commissioni "scadute" di invalidità civile: "Perché non vengono rinnovate?"

Nota stampa del Consigliere regionale Antonio Tutolo (Gruppo Misto), presidente della II Commissione

Attraverso una serie di domande articolate, Antonio Tutolo chiede conto al direttore generale della Asl Foggia, delle commissioni mediche per l’accertamento dell’invalidità civile e della legge 104/92 e legge 68/99 che svolgerebbero la propria attività nonostante il bando sia scaduto.

Vuol sapere, il consigliere regionale, anche quali sono i criteri con cui si procede all’individuazione dei componenti e se è vero che il numero di cittadini convocati per seduta che supererebbe quello previsto dalla deliberazione della Giunta Regionale del 2 agosto 2018 n. 1387 riguardante l’approvazione degli indirizzi per la costituzione e il funzionamento delle CIC.

L'ex sindaco di Lucera ha scritto ad Antonio Nigri, per chiedere delucidazioni circa le procedure operative per la costituzione delle Commissioni mediche, alla luce della delibera regionale 1387/2018. “Come mai, nonostante la legge regionale preveda che le commissioni abbiano durata triennale le Asl della Regione Puglia si comportano in maniera diversa? Mentre le Asl della Bat e di Lecce si adeguano alla scadenza dei tre anni, quella Asl Foggia non indice dal 2016 un nuovo avviso pubblico per il rinnovo delle commissioni".

In buona sostanza Tutolo chiede i motivi della mancata pubblicazione di un bando. E non solo. Il consigliere regionale evidenzia come nella Asl Fg, alcuni medici e segretari svolgano le attività in più di una commissione, "in alcuni casi addirittura superiori a tre, contravvenendo evidentemente a quanto indicato nei criteri per il conferimento degli incarichi" sottolinea.

E ancora, incalza Tutolo, "come mai nella Asl Fg vengono messi in graduatoria medici non appartenenti alla Asl di competenza, mentre invece vengono nominati alcuni componenti di Medicina Generale che fanno ricadere il loro operato nell’ambito territoriale della stessa Commissione, in contrasto a quanto previsto dai criteri per il conferimento degli incarichi?".

Il consigliere regionale del Gruppo Misto ed ex sindaco di Lucera, chiede di sapere quanto percepiscono per questi compiti aggiuntivi tutti i presidente ed i vari componenti delle commissioni invalidi della provincia di Foggia. "Se le leggi vengono fatte poi ci deve essere qualcuno che le deve rispettare e anche farle rispettare; non si può continuare a prendere in giro la gente in maniera così plateale. Già nel 2021 portai la questione in Consiglio attraverso un’interrogazione e non ebbi risposta. Che cosa ci vuole a effettuare un controllo sul numero di persone convocate dalla Commissione per ogni seduta e ad assicurarsi che, in lista, siano privilegiate le persone con patologie gravi, nonché la dignità dei soggetti?"

Conclude Antonio Tutolo: "Si continua a lavorare con delle Commissioni che sarebbero dovute decadere nel 2019, e in seguito nel 2022, visto il limite di durata dei tre anni sopracitato. Perché?”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl Fg, Tutolo accende un faro sulle commissioni "scadute" di invalidità civile: "Perché non vengono rinnovate?"
FoggiaToday è in caricamento