rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Salute

La Chirurgia plastica del 'Riuniti' è centro di eccellenza per il trattamento di patologie rare

Il gruppo del Policlinico di Foggia ha partecipato al 56° Congresso 'Esci', relazionando sui risultati delle più avanzate ricerche portate avanti sulle cellule staminali, sulla differenziazione cellulare, sulla rigenerazione tissutale e modulazione dei processi di guarigione

La Struttura complessa di Chirurgia plastica e ricostruttiva universitaria del Policlinico Riuniti di Foggia, diretta dal prof. Aurelio Portincasa, ha preso parte ai lavori del 56° Congresso della Società europea per la ricerca clinica (Esci), prestigioso evento europeo nel campo della ricerca clinica.

Il gruppo del Policlinico di Foggia ha relazionato in merito ai risultati delle più avanzate ricerche portate avanti sulle cellule staminali, sulla differenziazione cellulare, sulla rigenerazione tissutale, sulla modulazione dei processi di guarigione applicati alle più recenti metodiche di bioingegneria tissutale in campo ricostruttivo e di trattamento di malformazioni e patologie rare, come l’epidermolisi bollosa per la quale la Struttura di Chirurgia plastica rappresenta un centro di eccellenza per il trattamento.

All’evento hanno contribuito, come organizzatore di tavola rotonda il prof. Aurelio Portincasa, e con le loro relazioni il patologo generale dell’Università di Foggia prof. Massimo Conese, il dott. Luigi Annacontini, il dott. Nicola Fini ed il dott. Vincenzo Verdura della Struttura complessa di Chirurgia plastica universitaria. E’ stato uno dei primi grandi eventi in presenza nel periodo post-pandemia, premiato da un enorme successo con oltre 350 partecipanti, 6 pre-corsi, 11 simposi, 2 forum monotematici, conferenze di apertura-chiusura e rappresenta a tutti gli effetti uno dei più prestigiosi eventi di caratura internazionale. Il livello delle comunicazioni presentate, delle tavole rotonde scientifiche e delle conferenze plenarie è stato elevatissimo ed ha consentito non solo una proficua crescita culturale dei partecipanti, ma anche altrettanto importanti aspetti di socializzazione internazionale con creazione di nuovi contatti per future collaborazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Chirurgia plastica del 'Riuniti' è centro di eccellenza per il trattamento di patologie rare

FoggiaToday è in caricamento