Salute

Già 2mila volontari per la campagna vaccinale anti-Covid. La protezione civile chiama a raccolta medici, infermieri, oss e chiunque voglia aiutare

Ci si può ancora candidare per aiutare, a titolo gratuito, nella campagna vaccinale contro il Covid 19. L'obiettivo di ampliare la platea di vaccinatori e aumentare le capacità di somministrazione di vaccini. Ai nuovi volontari sarà garantita la copertura assicurativa

Immagine di repertorio

C'è ancora tempo per candidarsi come volontario della protezione civile per aiutare nella campagna vaccinale contro il Covid 19. Sono ricercati medici, infermieri, assistenti sanitari e altro personale, disponibili a contribuire in via volontaria alla attuazione del piano vaccinale anti Covid-19.

Ad oggi (le candidature sono iniziate a pervenire dal 15 aprile) sono oltre duemila le manifestazione di interesse inviate, tra le quali, ad un primo esame, 63 medici, 60 infermieri, 19 assistenti sanitari, 117 Oss e 674 personale vario. Tutti saranno ricontattati dalla Sala operativa della Protezione civile per le successive pratiche.

I volontari presteranno servizio su tutto il territorio regionale, con l'obiettivo di ampliare la platea di vaccinatori e aumentare le capacità di somministrazione di vaccini. Ai nuovi volontari sarà garantita la copertura assicurativa.

“Si tratta – spiega il dirigente Mario Lerario – di un risultato ottimo, che conferma come il volontariato anche per la specifica campagna Covid sia una delle spine dorsali del sistema di Protezione civile, che continua ad essere impegnata in tutte le sue articolazioni e associazioni senza interruzione nella campagna vaccinale, al fianco dei sindaci pugliesi, di tutte le istituzioni e del personale medico-sanitario”. Si può aderire alla campagna di reclutamento dei nuovi volontari compilando il modulo sul sito della Protezione civile Puglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Già 2mila volontari per la campagna vaccinale anti-Covid. La protezione civile chiama a raccolta medici, infermieri, oss e chiunque voglia aiutare

FoggiaToday è in caricamento