rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Salute Apricena

Aperte due nuove strutture sanitarie nel Foggiano: la 'Casa della Salute' di Apricena e il centro diurno di salute mentale a San Giovanni Rotondo

Questa mattina è stato inaugurato il nuovo polo sanitario in Via Modena ad Apricena e il centro di salute mentale di Corso Roma a San Giovanni Rotondo

Questa mattina, alla presenza dell’assessore regionale alla Sanità Pier Luigi Lopalco e del direttore generale della Asl Foggia Vito Piazzolla, sono state inaugurate le nuove strutture che accolgono i servizi sanitari territoriali nei comuni di Apricena e San Giovanni Rotondo. 

Al taglio del nastro hanno presenziato anche il direttore sanitario Antonio Nigri, i sindaci dei due comuni, rispettivamente Antonio Potenza e Michele Crisetti, e le rappresentanze delle forze dell’ordine locali. Presente, anche il sindaco di San Marco in Lamis Michele Merla.

Ad Apricena è stata inaugurata la nuova struttura polifunzionale di via Modena, ribattezzata 'Casa della Salute'. Grazie ad un finanziamento Fesr di 1,2 milioni di euro, la Asl Foggia ha ristrutturato i locali di una scuola messa a disposizione dal Comune. L’intera struttura è stata riqualificata dal punto di vista strutturale, energetico e impiantistico. All'interno sono stati dislocati i servizi che in precedenza avevano sedi differenti, anche all’interno di locali in fitto. La struttura accoglie: i servizi di riabilitazione con palestre e ambulatori, il consultorio familiare, la continuità assistenziale, il Ser.D, la postazione territoriale 118.

FB_IMG_1635517610096-2

A San Giovanni Rotondo è stato inaugurato invece il Centro di Salute Mentale all’interno della nuova struttura polifunzionale di corso Roma. La struttura polifunzionale è stata realizzata con un finanziamento Fesr iniziale di 2,5 milioni di euro a cui si è aggiunto un ulteriore finanziamento di 1,5 milioni di euro per un totale di 4 milioni di euro. La struttura accoglierà tutti i servizi territoriali, distrettuali, dipartimentali, precedentemente dislocati in sedi distaccate, anche in fitto.

"Avere una struttura di questo tipo, che fa prevenzione, cura e agisce nell‘emergenza è fondamentale per ogni comunità. Significa occuparsi di tutti, anche di quelli che a detta di qualcuno sono “invisibili” ma che in realtà sono molto più visibili di tanti, fare rete con tutte le figure che operano con la loro professionalità in questo ambito perché ogni singolo cittadino possa stare bene e abbia qualcuno accanto che si preoccupi di lui e che se ne prenda cura in maniera incondizionata. Punto di forza, unione, incastro perfetto di una società che funziona e che non lascia indietro nessuno" il commento del sindaco Michele Crisetti.

FB_IMG_1635517594407-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperte due nuove strutture sanitarie nel Foggiano: la 'Casa della Salute' di Apricena e il centro diurno di salute mentale a San Giovanni Rotondo

FoggiaToday è in caricamento