rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Salute Roseto Valfortore

Comuni foggiani senza nemmeno un medico: la misura tampone della Regione

Si tratta di una misura tampone "in attesa di una disposizione nazionale"

“Nessun cittadino rimarrà senza medico di base”. Parola di assessore. Dalla Regione arriva, quindi, una buona notizia in merito alla difficile situazione della carenza di medici di base in alcuni comuni dei Monti Dauni.

L’assessore alla sanità Rocco Palese, infatti, ha fatto sapere che i cittadini di Roseto Valfortore e Castelluccio dei Sauri potranno chiedere alla Asl Fg l’iscrizione presso un altro medico di medicina generale con ambulatorio nei territori comunali interessati, in deroga al massimale previsto per i medici di Roseto Valfortore e di Castelluccio dei Sauri.

Questo sempre – spiega l’assessore – in attesa di una disposizione nazionale che chiarisca la possibilità di derogare ai massimali. La Regione, per non lasciare nessuno senza assistenza, si è presa la responsabilità in via transitoria di permettere le deroghe. Rimane comunque l’emergenza della mancanza di medici che il Governo nazionale deve affrontare, in quanto la questione riguarda tutta l’Italia e non solo alcuni comuni pugliesi”.

Come vi avevamo raccontato, uno dei due medici di base di Castelluccio dei Sauri è stato trasferito, mentre a Roseto uno dei dottori è costretto a fare la spola con Biccari. I cittadini dei due borghi, quindi, possono tirare un sospiro di sollievo. Resta aperta la (medesima) situazione a Carlantino che nella nota della Regione non viene menzionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comuni foggiani senza nemmeno un medico: la misura tampone della Regione

FoggiaToday è in caricamento