Venerdì, 14 Maggio 2021
Salute

Vaccino anti Covid: da domani somministrazioni a sportello ai nati nel '43, '52 e '53, "priorità alle persone prenotate"

La Asl Foggia comunica che le persone di 69 anni potranno vaccinarsi senza prenotazione presso uno dei centri vaccinali presenti nel distretto sanitario di appartenenza

Questo pomeriggio, durante la cabina di regia regionale, è stato stabilito di offrire una ulteriore opportunità di anticipazione della programmazione allargando ulteriormente la platea delle persone che domani potranno essere vaccinate a sportello, quindi senza prenotazione, presso i punti vaccinali della provincia di Foggia.

Oltre alle persone di 78 anni (classe 1943) e di 69 anni (classe 1952), è stato appena deciso di consentire l’accesso anche alle persone di 68 anni (classe 1953).

Si ribadisce, in sintesi, che le persone dovranno rivolgersi preferibilmente ad uno dei centri vaccinali presenti nel distretto sanitario di appartenenza; per accelerare le operazioni, si consiglia di portare con sé il modulo di consenso informato già compilato e da firmare al momento della somministrazione; le persone prenotate manterranno la priorità acquisita.

Le decisioni e le relative comunicazioni che si stanno succedendo sono frutto del costante aggiornamento dei dati che giungono da ogni centro vaccinale alle Asl e alla cabina di regia regionale.

Tutti i 18 punti vaccinali di popolazione previsti in provincia di Foggia sono operativi. Da questa mattina, sino alle 13 sono state somministrate alle persone di età compresa tra 70 e 79 anni oltre 1500 dosi di vaccino Astrazeneca. Dato che si aggiunge alle 5.706 dosi già  somministrate allo stesso target nei giorni scorsi nei piccoli comuni.

Le operazioni vaccinali continuano, insieme a quelle delle seconde dosi alle persone ultraottantenni e delle prime dosi alle persone estremamente vulnerabili.

La giornata di ieri, nonostante fosse domenica, si è conclusa con 3.045 somministrazioni complessive. Presso l'Irccs Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, in data odierna sono stati vaccinati 26 pazienti oncologici, 1 paziente talassemico, 24 pazienti allergici e 3 caregivers.

Ad oggi sono state somministrate in tutto 129.290 dosi di vaccino di cui 86.036 prime dosi e 43.254 seconde dosi. Gli ultraottantenni che hanno ricevuto la prima dose sono in tutto 31.282, di questi hanno fatto anche la seconda somministrazione 22.325.

Hanno ricevuto la prima dose anche 5.834 persone estremamente vulnerabili e 3.300 caregivers.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti Covid: da domani somministrazioni a sportello ai nati nel '43, '52 e '53, "priorità alle persone prenotate"

FoggiaToday è in caricamento