menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccino anti Covid nel Foggiano, 12mila ultraottantenni hanno ricevuto la prima dose. Somministrazioni concluse in 15 comuni

Sono in totale 55mila le dosi fin qui somministrate a personale sanitario, scolastico, over 80 e forze dell'ordine. Entro oggi si concluderanno le attività a Sant'Agata di Puglia e Carapelle

Procede senza sosta la campagna vaccinale anti COVID in provincia di Foggia.

Attualmente, sono 15 i comuni in cui le unità vaccinali della ASL Foggia hanno somministrato la prima dose del vaccino, direttamente sul posto, a tutti gli ultraottantenni prenotati, in grado di raggiungere in autonomia gli ambulatori allestiti per l’occasione.

Ai comuni di Cagnano Varano (326 dosi somministrate), Zapponeta (126), Rignano Garganico (101), Panni (38), Celle di San Vito (18), Faeto (17), si sono aggiunti Monteleone di Puglia (40), Mattinata (337), Accadia (214), San Paolo di Civitate (376), Volturara Appula (75), Carpino (434), Anzano di Puglia (124), Roseto Valfortore (139), Rodi Garganico (238).

Entro oggi si concluderanno le attività a Sant’Agata di Puglia (198) e a Carapelle (252).

Contemporaneamente continuano a ritmo serrato le attività anche nei 20 centri vaccinali, con una programmazione di centinaia di somministrazioni quotidiane per ogni sede.

Al 7 marzo, in tutto il territorio, sono state somministrate: 15.000 prime dosi alle persone ultraottantenni; 12.000 prime dosi al personale scolastico; 1.020 prime dosi alle forze dell’ordine e di polizia.

Se si aggiungono le prime dosi somministrate a personale sanitario, farmacisti, odontoiatri, liberi professionisti, personale di studio, personale scolastico, forze dell’ordine e di polizia e tutte le seconde dosi che, di volta in volta, vengono programmate ed effettuate, il dato complessivo supera le 55.000 somministrazioni.

Si ricorda che, per sottoporsi alla vaccinazione, è necessario compilare il consenso informato, scaricabile dal portale della ASL Foggia.

Per un servizio più efficace ed efficiente, la Direzione invita le persone prenotate a rispettare l’orario dell’appuntamento (evitando di presentarsi in anticipo) e a compilare prima la modulistica (fatta eccezione per la firma che va apposta al momento della somministrazione).

Questo permetterà di ottimizzare le operazioni di accettazione e di evitare assembramenti e inutili attese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento