L'Asl sperimenta l'emodialisi a domicilio: il primo comune in cui verrà attivato il servizio è Monte Sant'Angelo

L'obiettivo: assicurare la prossimità delle cure a tutti i pazienti complessi, cronici e fragili, che necessitano di questa tipologia di assistenza. Grazie all’emodialisi domiciliare, i pazienti potranno ricevere le cure nel proprio ambiente familiare

Immagine di repertorio

Emodialisi domiciliare, parte da Monte Sant’Angelo la sperimentazione dell’Asl Foggia.

Il comune garganico sarà il primo in cui partirà il servizio: la scelta è ricaduta su Monte Sant’Angelo, il cui territorio è particolarmente disagiato per le sue caratteristiche geomorfologiche che rendono difficoltosi gli spostamenti.

Obiettivo della sperimentazione, infatti, è assicurare la prossimità delle cure a tutti i pazienti complessi, cronici e fragili, che necessitano di questa particolare tipologia di assistenza. Grazie all’emodialisi domiciliare, i pazienti potranno ricevere le dovute cure direttamente a casa, nel proprio ambiente familiare, senza dover raggiungere i servizi sanitari deputati a tali attività.

La sperimentazione si inserisce in un percorso già da tempo intrapreso dalla direzione generale della Asl Foggia. “Un percorso di miglioramento costante e continuo dell’assistenza domiciliare anche attraverso il coinvolgimento dei pazienti, che partecipano sempre più attivamente al processo di cura”, spiegano dall’Asl Fg.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento