menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Promozione della salute e benessere sul luogo di lavoro: la Asl presenta il ‘Workplace Health Promotion’

Il dg Piazzolla e il Direttore del Servizio di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro aziendale Antonio Niri sono intervenuti al corso di formazione organizzato da Casa Sollievo della Sofferenza

Il Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla e il Direttore del Servizio di Prevenzione e Sicurezza sui Luoghi di lavoro aziendale Antonio Nigri sono intervenuti al corso di formazione sulla “Promozione della salute e del benessere sul luogo di lavoro” organizzato dall’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza in collaborazione con la ASL Foggia.

Il corso, tenutosi a San Giovanni Rotondo, ha offerto l’occasione di presentare ufficialmente il WHP - Workplace Health Promotion, riconosciuto dal network europeo ENWHP quale best practice per la promozione di salute nei luoghi di lavoro.

LA Puglia ha formalizzato la richiesta di adesione prevedendo nel Piano Regionale della Prevenzione 2014-2018 un percorso di costante coinvolgimento di singoli luoghi di lavoro e aziende in cui, appunto, promuovere il WHP.

La ASL Foggia, prima in Puglia, ha inserito nei propri atti di pianificazione aziendale il WHP ed ha costituito un gruppo interdisciplinare, coordinato dallo SPESAL, per affiancare gratuitamente le aziende che intendono attuare politiche di maggiore attenzione agli stili di vita e alla conciliazione vita-lavoro.

Il WHP è una nuova “filosofia” che vede i luoghi di lavoro come contesti di grande interesse per la promozione della salute, perché le persone vi trascorrono la maggior parte del proprio tempo, spesso in presenza di forti dinamiche relazionali.

Il concetto di promozione della salute nei contesti occupazionali presuppone che un’azienda non solo attui tutte le misure per prevenire infortuni e malattie professionali, ma si impegni anche ad offrire ai propri lavoratori opportunità per migliorare la propria salute, riducendo i fattori di rischio generali e in particolare quelli maggiormente implicati nella genesi delle malattie croniche.

Ne è nato un approccio aziendale che mira ad andare oltre gli slogan, le campagne di sensibilizzazione e i progetti, puntando ad avviare un processo fatto di “buone pratiche” che si sviluppa di anno in anno con un numero sempre maggiore di aziende aderenti e, all’interno di esse, di lavoratori.

Capisaldi del WHP sono la promozione di un’alimentazione corretta e dell’attività fisica; il contrasto a fumo di tabacco, alcool e dipendenze; la sicurezza stradale e mobilità sostenibile; le vaccinazioni per lavoratori in condizioni di rischio per specifiche patologie. Misure per migliorare il benessere sul lavoro e oltre il lavoro.

In provincia di Foggia hanno già aderito al WHP lo stabilimento Barilla, l’istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, la FPT Industrial (ex SOFIM).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento