rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
FoggiaToday

Così si recupera l’albero di un centro storico

L’iniziativa è stata realizzata grazie a un protocollo d’intesa sottoscritto tra la sezione cittadina de L’Altritalia Ambiente e l’associazione Borgo Antico coordinata dalla presidente Giuseppina Sacio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Dopo l’Epifania non gettarlo via. Prosegue la terza campagna 'Salva l’Albero di Natale' promossa da L’Altritalia Ambiente, che prevede la ripiantumazione delle essenze arboree utilizzate per gli addobbi natalizi. I soci della sezione di Torremaggiore, guidati dal vicepresidente nazionale Ruggiero Del Grosso, hanno provveduto a ricollocare un abete precedentemente situato nel centro storico cittadino in occasione delle festività natalizie, all’interno della villa comunale gestita dai volontari dell’associazione.

L’iniziativa è stata realizzata grazie a un protocollo d’intesa sottoscritto tra la sezione cittadina de L’Altritalia Ambiente e l’associazione Borgo Antico coordinata dalla presidente Giuseppina Sacio. Presenti all’evento numerosi cittadini tra cui don Antonio Soccio, della parrocchia Santa Maria della Strada.

La campagna mira a sensibilizzare i cittadini, soprattutto quelli delle giovani generazioni, all’amore verso la natura e a sviluppare consapevolezza per la fondamentale utilità che questi hanno per la qualità dell’aria e per il contenimento dei cambiamenti climatici. Perché in un ambiente sano è sicuramente più difficile ammalarsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Così si recupera l’albero di un centro storico

FoggiaToday è in caricamento