Amministrative a Zapponeta, Vincenzo D'Aloisio presenta la sua squadra "Under30"

Presentata la lista 'CambiAmo Zapponeta' del candidato sindaco Vincenzo D’Aloisio, in una piazza Aldo Moro gremita e festante come non si vedeva da anni

La serata

Zapponeta ha voglia di voltare pagina, di cambiare, di rinascere. Sono queste le parole-chiave dell’apertura della campagna elettorale per le elezioni amministrative del Comune di Zapponeta della Lista “CambiAMO Zapponeta”, guidata da Vincenzo D’Aloisio.

Ieri sera, infatti, in una Piazza Aldo Moro gremitissima e festante come non si vedeva da anni e all’insegna del massimo fair play sono stati presentati i candidati e il programma del gruppo guidato dal giovane agronomo zapponetano, da sempre impegnato nell’associazionismo cattolico. Al progetto della Lista “CambiAMO Zapponeta” hanno dato vita, oltre a tanti cittadini, tutte le forze politiche locali (PD, SEL, FI, NCD e Cristiani Uniti) che, nel momento più buio della storia del paese (dissesto economico finanziario e grave grisi occupazionale), hanno deciso di fare quadrato per rispondere in maniera straordinaria a questa situazione.

“Zapponeta – si è detto – sta vivendo quello che l’Italia ha vissuto all’indomani del secondo conflitto mondiale: macerie, povertà, disoccupazione, morti, feriti. In quell’occasione tutti partiti dell’arco costituzionale si misero al lavoro scrivendo le regole fondamentali della nostra Repubblica – la Costituzione più bella del mondo – e ponendo le basi per lo sviluppo e il progresso del Paese che di lì a poco avrebbe visto concretizzarsi un vero e proprio miracolo economico e sociale. Noi oggi vogliamo replicare, con le dovute proporzioni, quella straordinaria operazione: vogliamo contribuire a rialzare dalle macerie il nostro paese. Vogliamo liberare Zapponeta dalle secche nelle quali si è arenato".

"La consiliatura che si aprirà dopo il voto del 5 giugno prossimo dovrà essere una consiliatura di carattere costituente, dovrà porre le basi per il risanamento del paese e per la sua rinascita economica, sociale e culturale. Zapponeta è posta dinnanzi a una scelta: continuare con gli stessi attori del passato o operare una scelta di forte discontinuità con quel passato.” La lista “CambiAMO Zapponeta” è formata fondamentalmente da giovani (età media 30 anni), che non hanno mai avuto modo di misurarsi con un’esperienza amministrativa. La Lista alternativa (Liberi di RI-cominciare), invece, è guidata da Matteo Scommegna, già capogruppo di opposizione nell’Amministrazione Riontino (della quale ha provocato la prematura fine nel gennaio scorso) e oggi a capo di una civica di cui fanno parte ex amministratori di maggioranza e di minoranza e il cui principale sponsor è proprio l’ex sindaco Giovanni Riontino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento