Violenza sulle donne, servono case per proteggere le vittime. Appello ai foggiani della Lega: "Mettetele a disposizione"

Nota stampa dei consiglieri comunali De Martino e Soragnese alla vigilia della giornata contro la violenza sulle donne, che ricorre domani 25 novembre. Il Comune destinatario di un finanziamento che mira a trovare nuove unità abitative

“Il tema della violenza di genere, dei maltrattamenti alle donne e delle tragedie ad essi connesse è ormai drammaticamente materia di attualità. Anche in terra di Capitanata casi di questo genere si moltiplicano, rinnovando orrore e sdegno, ma anche ponendo con forza e decisione l’urgenza di mettere in campo misure di protezione, di sostegno e di aiuto nei confronti delle donne che diventano vittime di questi comportamenti vergognosi”. A dichiararlo sono i consiglieri comunali della Lega di Foggia Salvatore de Martino e Concetta Soragnese.

“Su questo fronte la Lega è in prima linea, sia dal punto di vista culturale sia sul piano della promozione di azioni che concretamente forniscano una risposta a questa necessità. Ed è in prima linea anche l’Amministrazione comunale”. “Occorre dunque incrementare l’impegno” sottolineano de Martino e Soragnese “in una logica di inclusione e collaborazione con la comunità, che può e deve essere protagonista in questa battaglia di civiltà. È quindi importante, ad esempio, che la città partecipi attivamente al lavoro che sta svolgendo l’assessore comunale alle Politiche Sociali, Raffaella Vacca, rispetto all’acquisizione di disponibilità abitative nell’ambito del progetto finalizzato all’assistenza alle donne vittime di violenze, per il quale il Comune di Foggia è stato destinatario di un finanziamento regionale. Si tratta” continuano i componenti del gruppo consiliare della Lega al Comune di Foggia “di un’iniziativa che va sostenuta, promossa e diffusa, proprio per allargare la possibilità di dare attuazione ad una misura fondamentale, utile a scongiurare drammi come quelli che purtroppo balzano agli onori della cronaca con una crescente e terrificante velocità”. “La Lega fa quindi appello alla Foggia perbene, alla città che ha nelle sue radici sensibilità e solidarietà, alla comunità che conosce il significato della parola aiuto e che sa farsi carico di difendere chi subisce violenze. Siamo certi che i foggiani, come sempre, risponderanno positivamente a questo appello, che è etico prima ancora che politico ed amministrativo” concludono i consiglieri Salvatore de Martino e Concetta Soragnese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento