Politica

Forza Italia Giovani al fianco di Landella: “Le accuse del NCD? Sono fuori luogo”

L'intervento di Vincenzo Riontino, coordinatore provinciale del movimento: "Solo adesso si è stabilito il giusto equilibrio politico all’interno dell’amministrazione comunale di Foggia"

Il mondo politico foggiano continua a presentarsi spaccato, rispetto al rimpasto in Giunta operato lo scorso sabato sera dal sindaco di Foggia Franco Landella. Tra i sostenitori dell’operazione, c’è il coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani, Vincenzo Riontino che saluta favorevolmente l’entrata in Giunta dei due consiglieri comunali di Forza Italia. “Ai due neo assessori, Gabriella Grilli e Gianni De Rosa, e ai neo consiglieri comunali, Nicola Russo e Antonio Annecchino, va l’augurio di buon lavoro da parte mia e di tutto il coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani”, spiega.

“Mi rammarica, invece, il comportamento del NCD. Non riesco davvero a capire il nesso che ci possa essere tra la Giunta Comunale di Foggia e le elezioni regionali. Le minacce di sottrarre l’appoggio alla coalizione di centrodestra di Schittulli, le ritengo assolutamente fuori luogo, soprattutto se poi a muoverle sono questioni di poltrone e non di interessi collettivi. Credo che solo adesso si sia stabilito il giusto equilibrio politico all’interno dell’amministrazione comunale di Foggia. Avere in giunta tre esponenti del NCD e nessun membro di Forza Italia forse era troppo irrispettoso nei confronti di una forza politica come la nostra che, alle ultime elezioni amministrative, ha dimostrato - con il consenso - di essere maggioranza relativa della coalizione. Un dato di fatto che sicuramente a questi signori del Nuovo Centrodestra è sfuggito. Sono tanti gli elettori che rappresentiamo e abbiamo una dignità da difendere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia Giovani al fianco di Landella: “Le accuse del NCD? Sono fuori luogo”

FoggiaToday è in caricamento