Via Tiberio Solis, la via del commercio e del passeggio impraticabile per i disabili

Stefanetti e Marino: “La via presenta evidenti dislivelli in prossimità delle rampe che rendono le stesse impraticabili da chi dovrebbe utilizzarle perché vincolato alla carrozzella”

Un'immagine da via Tiberio Solis

Via Tiberio Solis, principale via del commercio e del passeggio cittadino, “rimane in uno stato di totale abbandono e per di più resta impraticabile da persone con limitata capacità motoria”. Nonostante quattro mesi il consigliere Stefanetti avesse sollevato la questione alla giunta e al sindaco, nulla finora è stato fatto.

Secondo i consiglieri comunali Marino e appunto Stefanetti: “La via, oggi, come del resto da un anno a questa parte, presenta evidenti dislivelli in prossimità delle rampe che rendono le stesse impraticabili da chi dovrebbe utilizzarle perché vincolato alla carrozzella. I lavori, per il completamento dell’opera pubblica in questione, richiedono poche migliaia di euro e sembra paradossale che questa Amministrazione non riesca a trovare il tempo per occuparsi della questione e le risorse necessarie.”

Il consigliere Stefanetti aggiunge “Probabilmente in passato erano troppo impegnati per altre questioni, più “importanti”, vedi centrale di compostaggio privato, vedi nuovo centro commerciale, vedi lavori di riqualificazione del viale della villa. Per quanto concerne l’aspetto economico è inutile sottolineare che di soldi ne sono stati spesi tanti, per tante cose, dai 300mila euro per conservare la sede del corso di laurea in infermieristica a San Severo fino ad arrivare all’ultimo impegno, di circa 5mila euro, per rimborsare le spese sostenute da consiglieri ed assessori in missione all’ANCI a Torino. “Riteniamo che questa amministrazione abbia uno strano modo di concepire le priorità e mostri scarsa attenzione verso le problematiche che interessano i più deboli”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Puntualizza invece il collega Marino: “Non si sta chiedendo la luna, ad esempio di reperire milioni di euro per rendere San Severo città a prova di disabile e zero barriere, progetto tanto bello quanto ambizioso, ma si sta semplicemente chiedendo di trovare, quanto prima, poche migliaia di euro che consentano il completamento dei lavori su Via Solis. Lavoriamo tutti assieme affinché si possa migliorare San Severo e i cittadini possano non sentirsi discriminati e vincolati da stupide barriere.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento