Politica

Vinelli trascina Vaira alla presidenza dell’AIGA. L’auspicio? “Coinvolga la base nelle scelte”

Michele Vaira è il primo presidente nazionale foggiano in 50 anni di storia dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati. Decisiva la spinta dell’avvocato Valerio Vinelli

Michele Vaira, foggiano, è il nuovo presidente nazionale dell’AIGA, l’Associazione Italiana Giovani Avvocati. L'avvocato penalista è stato eletto dal XXIII Congresso Nazionale tenutosi a Padova dal 22 al 25 ottobre. Dopo un testa a testa con l'avvocato Alfonso Quarto del Foro di Santa Maria Capua Vetere, Vaira è stato eletto con 423 preferenze contro le 409 dell'avvocato casertano. Decisiva la spinta della sezione di Foggia, la seconda più grande d'Italia, che con 33 delegati – guidati dal presidente  Valerio Vinelli, in rappresentanza dei suoi 500 soci - ha contribuito in maniera rilevante alla vittoria dell'avv. Vaira.


Così Valerio Vinelli: "Non posso che esprimere grande soddisfazione e orgoglio per l'elezione del nostro socio Michele Vaira alla presidenza nazionale dell'AIGA. Un risultato meritato, che arriva a compimento di un lungo percorso di impegno associativo e politico forense da parte di Michele e, da ultimo, di una campagna elettorale basata sul confronto, sul coinvolgimento della base associativa e sullo scambio continuo e costante di idee".


Il presidente della sezione di Foggia aggiunge: "La sua elezione rappresenta un'opportunità per tutta l'avvocatura foggiana, perchè avrà in Michele uno strumento per veicolare in modo diretto proposte e istanze ai più importanti tavoli istituzionali, tanto della politica nazionale quanto di quella forense. A Michele Vaira - primo Presidente Nazionale foggiano in 50 anni di storia dell’AIGA - va l'augurio di buon lavoro di tutta la sua sezione, con la certezza che saprà rappresentare al meglio le istanze dei giovani avvocati e con l'auspicio che la base venga effettivamente coinvolta nelle scelte, ascoltata e resa partecipe nei processi di riforma che interessano la professione". 

E poi conclude: “Un ringraziamento particolare desidero rivolgerlo al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Foggia, e al suo presidente Avv. Stefano Pio Foglia, per l'attenzione e il sostegno riservato alla nostra associazione in questa importante circostanza, nonché alla folta delegazione di soci della sezione di Foggia che con grande entusiasmo ha accompagnato e sostenuto Michele in questa sfida”


Il Congresso Nazionale di Padova ha visto una proficua discussione con esponenti politici e rappresentanti delle altre professioni, a partire dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando, che nel dibattito moderato dal giornalista RAI Francesco Giorgino, ha toccato i temi più caldi del momento: dall'accesso alla professione alla fiscalità agevolata, dal regolamento specializzazioni all'evoluzione della figura di avvocato e all’ampliamento degli spazi di mercato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinelli trascina Vaira alla presidenza dell’AIGA. L’auspicio? “Coinvolga la base nelle scelte”

FoggiaToday è in caricamento